Commercio a Vinci: ecco 'Un Fondo in Comune', il progetto che fa crescere il borgo

un_fondo_in_comune_vinci_2019_01_11

Far crescere ulteriormente Vinci e il commercio, partendo dal coinvolgimento di cittadini e operatori del settore. Sono questi gli obiettivi del progetto “Un fondo in Comune” attivato dal Comune di Vinci e finanziato dall’Autorità Regionale per la Partecipazione Toscana.

Si tratta dell'avvio di un importante percorso comune, che vuole coinvolgere tutti i soggetti presenti sul territorio, per dar vita a un fondo economico per la valorizzazione del tessuto commerciale di Vinci capoluogo.

“Con questo progetto - spiegano il sindaco Giuseppe Torchia e l'assessore comunale alle Attività produttive, Sara Iallorenzi - vogliamo stimolare una riflessione sulle criticità e sulle potenzialità del tessuto commerciale della nostra città e, da queste, successivamente attivare una proposta condivisa sulle priorità di investimento”.

Sulla base dei diversi contributi verrà, dunque, stilato un elenco delle priorità e individuati i progetti validi e realmente condivisi da realizzare, tenendo conto naturalmente anche delle risorse economiche a disposizione.

Le risorse del fondo non dovranno essere spese per interventi di natura individuale, ad esempio per la ristrutturazione di un singolo fondo, ma, al contrario, dovranno essere utilizzate per la valorizzazione della città pubblica, creando benefici sia per il commercio sia per la qualità della vita complessiva di Vinci.

La prima fase del processo, strettamente riservata ai commercianti, è già partita: il 26 novembre scorso, infatti, c’è stato un primo incontro tra i diversi attori protagonisti, che in queste settimane sono impegnati nella compilazione di un questionario mirato. “Grazie a questo prezioso contributo da parte dei negozianti di Vinci - aggiungono Torchia e Iallorenzi - si potrà delineare un quadro dei temi e delle esigenze più sentite, che diventeranno le effettive voci di spesa del fondo, vale a dire i temi conduttori della co-progettazione”.

Domenica 13 gennaio dalle ore 14.30 alle 16 si entrerà ufficialmente nelle seconda parte del percorso, aperta a tutta alla cittadinanza e alle associazioni. È stato organizzato, infatti, un momento pubblico di incontro in piazza della Libertà (in caso di pioggia presso la Casa del Popolo di via Fucini), dove verranno resi noti i risultati della prima fase. Il sindaco illustrerà il percorso e l’associazione Narrazioni Urbane, incaricata dall'Amministrazione comunale di gestire il processo, inizierà a raccogliere spunti, riflessioni e idee di tutti i cittadini. Sarà allestito un punto informativo dove sarà possibile fare domande e dove si potranno trovare tutte le indicazioni e le modalità per partecipare. Ci saranno inoltre, musica e giochi per bambini.

Da qui partirà il percorso di coprogettazione, con successivi momenti di coinvolgimento, per dare forma concreta alle idee per Vinci. Attraverso l’ascolto delle voci di commercianti cittadini e associazioni, divisi in piccoli gruppi per facilitare la discussione e il confronto, si cercherà di capire come proseguire il percorso di valorizzazione della città.

 

Fonte: Comune di Vinci - ufficio stampa

Tutte le notizie di Vinci

<< Indietro
torna a inizio pagina