Il Prosciutto Toscano DOP a San Francisco

thumbnail_DQ5A1320 modlow

0Il Prosciutto Toscano DOP ancora una volta in America per partecipare al Winter Fancy Food Show. Dal 13 al 15 gennaio, presso stand 1361 del Padiglione Italia, i buyers internazionali potranno incontrare il Direttore e i Consorziati del Consorzio Prosciutto Toscano, degustare il prodotto, conoscerne le peculiarità e la storia.

Il prosciutto Toscano DOP anche nel 2019 sceglie di essere presente nel panorama internazionale partecipando alle fiere più rilevanti: San Francisco, New York, Anuga e Milano con il Tutto Food.

“Il Consorzio del prosciutto Toscano – afferma il presidente Cristiano Ludovici – sta operando in Italia e all’estero per diffondere la conoscenza e le peculiarità del Prosciutto Toscano Dop. Conoscere un prodotto non significa soltanto aumentarne la popolarità (e potenzialmente le vendite) ma significa anche difenderlo da abusi e contraffazioni, tematica molto delicata soprattutto fuori dai confini nazionali”.

Consorzio del Prosciutto Toscano: Nel 1990, dalla ferma volontà di un gruppo di produttori toscani, consapevoli della necessità di proteggere il Prosciutto Toscano dalla proliferazione incontrollata di altri prosciutti che hanno poco in comune con la tradizione toscana, nasce il Consorzio del Prosciutto Toscano con lo scopo di promuovere, valorizzare e tutelare il prodotto sul mercato nazionale ed estero, mantenendo però lo stretto legame con il territorio nel quale si inserisce: la Toscana. Nel 1996 il Prosciutto Toscano ottiene l’ambito riconoscimento comunitario della DOP - “Denominazione di Origine Protetta” grazie all’impegno e al rispetto per la tradizione alimentare toscana di tutti i Consorziati, che hanno deciso di aderire con orgoglio alle precise regole stabilite dal Disciplinare di Produzione. Il sapore che ne deriva è molto

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro
torna a inizio pagina