Serena Gatti omaggia Gianni Rodari con 'Il mio nome è Fantastica'

fantastica serena gatti

Uno spettacolo per bambini e famiglie, al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme (Pisa), in Via Regina Margherita 11. Domenica 13 gennaio 2019 alle 17,00, Azul Teatro presenta ‘Il mio nome è fantastica’. Omaggio a Gianni Rodari di e con Serena Gatti.

In scena una bizzarra creatura in continua metamorfosi, appare e scompare dalla sua piccola casa variopinta. Si perde, si ritrova, si riperde. E’ curiosa, strana, un po’ magica. Il suo nome è Fantastica e dal niente, tra incanto e realtà, costruisce, inventa e scopre strane cose. Un cappotto che cammina, un cappello che diventa l’albero dei perché, un altro che serve the con i biscotti, una città fantastica in miniatura, un mare pieno di barchette colorate. Fantastica gioca e giocando scopre, tenta l’immaginazione, si tuffa nel mondo con stupore e le accadono meraviglie. Un incantevole omaggio a Gianni Rodari, grande maestro e inventore, che sempre ci sorprende con l’arte antica di dire parole, tentare, riprovare, capire cose nuove.

Informazioni al 328 0625881 e 3203667354, info@guasconeteatro.it, www.guasconeteatro.it. Biglietti: 7 euro intero adulti – 5 euro ridotto per bambini fino a 12 anni. In teatro merenda gratis per tutti i bambini offerta dalla pasticceria Zanobini

La rappresentazione è all’interno della quinta stagione (edizione 2018/2019) del “Teatro Liquido” di Guascone Teatro, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi. Occasione allegra per star bene, essere attraversati da bei pensieri e migliorarsi la vita. Direzione artistica di Andrea Kaemmerle. Progetto sostenuto e promosso dal Comune di Bientina e Casciana Terme Lari.

“Teatro Liquido” è la stagione che coinvolge le città d’acqua di Bientina e Casciana Terme Lari. Oltre 50 date tra teatro, musica, cinema, opera lirica, teatro ragazzi e altro, che da dicembre 2018 a maggio 2019 troveranno casa al Teatro delle Sfide di Bientina e al Teatro Verdi Giuseppe, fu Carlo oste di Casciana Terme (Pisa). Organizzazione Adelaide Vitolo, ufficio stampa Fabrizio Calabrese, comunicazione Fabrizio Liberati, responsabile tecnico e grafica Marco Fiorentini, fonica Ernesto Fontanella.

La stagione al Teatro Verdi secondo il suo direttore artistico, Andrea Kaemmerle. «Eccoci al primo lustro. E che lustro! – spiega Andrea Kaemmerle. Arriva la quinta stagione inverno/primavera del bellissimo Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme. Nel bel mezzo della accoglientissima Casciana troverete la Vostra poltrona di velluto puntata sera per sera in direzione di spettacoli da far mancare il fiato. A due passi da casa trovate 2 opere liriche con tanto di orchestra sinfonica e coro, 2 grandi classici del balletto con etoiles di fama internazionale , moltissimi spettacoli con comici d'eccezione, concerti , prime nazionali, drammaturgia nascente, laboratori, incontri dibattiti, feste e teatro per bambini e famiglie . Tutta la bellezza possibile passerà sul palco di questo importante teatro che da anni è tornato al suo antico splendore. Tutto lo staff di Guascone con il sostegno del comune di Casciana Terme Lari sarà felice di avervi complici e compagni di viaggio in questa immersione di eventi dal vivo. Sarà come entrare in una fucina dove si costruiscono idee ed emozioni, stupitevi e state con noi. Per  rendere l'esperienza ancor più seducente ed irresistibile troverete ottime cibarie nei ristoranti del paese che ogni sera faranno per voi menù e prezzi speciali. Selezioni D.O.C di vini, birre e liquori vi aspettano al bar del teatro. Insomma per quanto possa piacervi crollare sul vostro divano del salotto alla fine delle battaglie quotidiane dovete rispondere alla vita pubblica che vi chiama. Siamo animali sociali e dobbiamo frequentare bellezza e belle persone. E' un onore ed un impegno importante  potervi presentare un programma tanto ampio e vario. “approfittate di questa vita che sulla prossima ci sono pareri fortemente discordanti” ».

Fonte: Guascone Teatro - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Casciana Terme Lari

<< Indietro
torna a inizio pagina