Sicurezza idraulica a Pisa, lavori in corso tra Porta a Lucca e Gagno

lavori_cantiere_generico_generica_viabilita_2018_10_06

Sono partiti in via Tino da Camaino, al confine tra Porta a Lucca e Gagno, i lavori di realizzazione di un collettore di raccolta delle acque meteoriche, nell’ambito del secondo lotto di interventi per la “Sistemazione Idraulica Pisa Nord - Opere a servizio dell’abitato di Porta a Lucca”, che possa garantire una maggiore sicurezza idraulica ai quartieri di Porta a Lucca e Gagno.

Il collettore fognario viene collocato lungo la via Tino da Camaino, parallelamente alla ferrovia, dal punto di intercettazione e deviazione del canale Fosso Bargigli in prossimità del passaggio a livello di Via Rindi, lungo la Via Tino da Camaino e nelle aree campestri oltre la Via XXIV Maggio, sino al canale adduttore dell’impianto idrovoro, a nord del Fosso delle Palazzine. La nuova fognatura avrà sezione rettangolare, con misure interne di 2 metri per 1,50 di altezza. Il Fosso Bargigli, uno dei principali emissari di fognatura del quartiere, risulterà a fine lavori collegato idraulicamente non più al Fosso Ozeretto di Via Pietrasantina, come avviene adesso, bensì al canale che conduce all’impianto idrovoro, posto a quota inferiore di circa 1,50 metri rispetto al recapito attuale, così da consentire un migliore deflusso della parte della rete fognaria servita dalla nuova opera.

L’intervento è stato appaltato all’associazione temporanea di imprese costituitasi tra Impresa lavori Ing. Umberto Forti & Figlio spa. di Pisa, CLD Strade srl di Pisa e Del Debbop spa di Lucca per l’importo contrattuale di € 1.660.784. L’opera è interamente finanziata dal Comune di Pisa, per l’importo di € 2.400.000.

Per permettere lo svolgimento di questa fase dei lavori, sono state adottare le seguenti modifiche al traffico, che coinvolgono anche il passaggio a livello:

Via Tino da Camaino, da Via della Pura a Via Martiri delle Ardeatine compresa, rimarrà chiusa al traffico veicolare (con divieto di sosta) dal 15 gennaio al termine dei lavori, comunque non oltre il 12 Febbraio;

Via di Gagno: Dal 15 al 22 Gennaio rimarrà chiusa al traffico veicolare eccetto residenti, utenti delle attività economiche e scuola; dal 23 Gennaio al termine dei lavori, comunque non oltre il 12 Febbraio, il passaggio a livello sarà riaperto alla circolazione con direzione unica da Ovest a Est, ovvero in ingresso città da Via S. Iacopo a Via Martiri delle Ardeatine, ad eccezione dei veicoli pesanti superiore a 3,5 t. per i quali rimarrà in vigore il divieto di circolazione;

Via della Pura: sarà istituito il divieto di sosta con rimozione coatta lato Sud per tutta la durata dei lavori.

Fonte: Comune di Pisa - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina