Erano tra i 27 arrestati per droga dell'operazione 'Cavalieri 2018', continuavano a spacciare

polizia pisa generica

Prosegue il lavoro della polizia in merito al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti a Pisa.

L’obiettivo degli investigatori della Squadra Mobile è di concludere con il maggior risultato possibile ed in modo concreto, l’operazione 'Cavalieri 2018' dello scorso dicembre che ha portato all’arresto di 27 persone, per più di 90 episodi di cessione di sostanza stupefacente documentati nel centro di Pisa da appostamenti e servizi con telecamere nascoste.

In questa ottica nella giornata di ieri la Squadra Mobile della Questura di Pisa ha eseguito tre arresti di tre soggetti già implicati nell’inchiesta: M.N senegalese del 1998, T.M. tunisino del 1987 e S.N. senegalese del 1999, tutti già arrestati nel dicembre scorso e subito colpiti da ordinanza della Procura di Pisa per la misura cautelare personale di divieto di dimora in Pisa.

I tre, nella giornata di ieri sono stati sorpresi dagli Investigatori mentre ancora frequentavano le vie limitrofe alla stazione ferroviaria di Pisa, presso le quali l’indagine aveva evidenziato che vi avevano stabilmente instaurato attività di cessione di sostanze stupefacenti.

Ieri sono stati pertanto tratti in arresto come conseguenza della violazione al divieto di dimora precedentemente loro imposto e sono stati condotti presso la Casa Circondariale Don Bosco di Pisa

Fonte: Questura di Pisa

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina