Videogiochi, scacchi, racconti: eventi in biblioteca a Empoli

mediateca_biblioteca_renato_fucini_empoli

Sabato 19 gennaio è in programma un altro pomeriggio pieno di eventi alla Biblioteca “Renato Fucini” di Empoli.

Si inizia alle 15.30 con “Yes, We Game. Videogiocare in biblioteca”, iniziativa realizzata in collaborazione con le associazioni Beat Gaming e Qlash che animerà l’intera Sala Maggiore della Biblioteca.

Un pomeriggio dedicato al gaming per bambini e adulti che ci farà scoprire cosa sono gli eSports, chi è il videogiocatore-tipo, qual è il confine tra divertimento e ossessione. E dopo aver affrontato insieme queste domande, verrà aperta l'area gioco con numerose console PlayStation 4.

Da non dimenticare, inoltre, che da dicembre la Biblioteca ha inaugurato la postazione per videogiocare con la PlayStation 3.

Nella Sezione Ragazzi “L’isola del Tesoro” è stato allestito uno spazio dedicato dove i bambini e i ragazzi da 4 a 14 anni, previa autorizzazione del genitore, possono videogiocare da soli o in compagnia.

Il pomeriggio prosegue alle 17 con la seconda lezione del Corso di scacchi dedicato a bambini e ragazzi under 16 in collaborazione con l’ASD Empoli Scacchi. Un’opportunità per imparare un gioco universale, antichissimo, di origine leggendaria, che allena la memoria e la concentrazione, sviluppa la pazienza, la gentilezza e l’originalità.

Sempre alle 17 è previsto anche il secondo incontro di Genitori in circolo. Libri a sostegno della genitorialità, il circolo di lettura dedicato ai genitori.

Un’occasione per confrontarsi sui più importanti aspetti dell'esser genitore oggi a partire dal libro "I NO che aiutano a crescere!" di Asha Phillips (Feltrinelli, 2013). Il volume aiuta a riflettere su quanto sia difficile dire NO e quanto allo stesso tempo i No siano importanti per uno sviluppo armonioso del bambino. L'incontro è condotto dalla psicologa Lisa Falchi

Ma non finisce qui perché per i più piccoli alle 17 ci sarà L’Ora del racconto Bambini in Circolo, tante storie e attività creative per intrattenere i bambini che accompagnano i genitori al Circolo di lettura e tutti quelli che hanno voglia di divertirsi in compagnia dei racconti più belli della biblioteca.

Fonte: Comune di Empoli - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina