Nuova carreggiata di Don Perosi, marciapiedi Nievo, poi asfalto per Romero: i lavori alle strade

lavori_cantiere_generico_generica_viabilita_2018_10_06

Da mercoledì 23 gennaio - meteo permettendo - inizia l'intervento di risanamento della carreggiata di via Don Perosi, strada interessata dai lavori per la riqualificazione dei marciapiedi attualmente in fase di conclusione; per venire incontro alle esigenze dei tanti lavoratori della zona, l'Amministrazione Comunale promuove un incontro tra i responsabili del cantiere e le imprese, per la gestione della sosta durante l'avanzamento dei lavori (i segnali di divieto di sosta saranno in ogni caso posizionati nei tempi di preavviso necessari allo svolgimento degli interventi); durante il tempo fissato per lo svolgimento dei lavori (previsti 9 giorni lavorativi da mercoledì, condizionati dalle condizioni meteorologiche), in via Don Perosi permarrà il senso unico di marcia con direzione consentita verso via della Costituzione.

Sono intanto in corso i lavori per la riqualificazione dei marciapiedi in via Ippolito Nievo; a conclusione di questi interventi il cantiere si sposterà su via Cardinal Romero, dove sono fissate opere di asfaltatura della carreggiata e il risanamento di strada e marciapiedi dalle radici dei pini.

Questi interventi rientrano nel piano di riqualificazione delle strade nei quartieri di Scandicci, per un investimento iniziale di circa 443 mila euro Iva esclusa, individuati dalla Giunta comunale come primo lotto di lavori della gara d'appalto unificata di Scandicci e Lastra a Signa; le due Amministrazioni comunali hanno infatti firmato un accordo quadro – seguito da un gara d'appalto che ha aggiudicato i lavori di entrambe le Amministrazioni comunali ad un'unica ditta appaltatrice, la Tenci Tullio srl di Castell'Azzara (Gr) – che ha fissato lavori complessivi per 2,673 milioni di euro su strade, marciapiedi e piazze dei due comuni, 2,123 milioni dei quali sono destinati a Scandicci.

“Questo appalto ci consente di risparmiare importanti risorse pubbliche grazie alle economie di scala ottenute dall'appalto unificato tra il nostro Comune con Lastra a Signa – dice l'assessore ai Lavori pubblici e Vicesindaco Andrea Giorgi – interveniamo così in più strade possibili, in base ad un programma che aggiorniamo via via che i diversi interventi vengono realizzati: l'obiettivo è quello di andare incontro alla cittadinanza dando sempre priorità alle esigenze più importanti. Sempre per quanto riguarda i lavori pubblici in città, da lunedì 21 gennaio ripartono le lavorazioni all'interno del cantiere di largo Spontini”.

Fonte: Comune di Scandicci - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Scandicci

<< Indietro
torna a inizio pagina