Assegnata la fornitura per l’allestimento di 18 auto della Polizia Municipale

polizia_municipale_firenze3

Saranno presto su strada efficienti al 100%. Si tratta delle Giuliette acquistate per il rinnovo della flotta di auto della Polizia Municipale.

Pochi giorni fa è stata aggiudicata la gara di appalto per gli allestimenti a una ditta che avrà il compito di “rivestire” le auto con le insegne della Polizia Locale e di equipaggiarle con le strumentazioni tipiche del servizio di polizia stradale (lampeggiatori, sirene ecc). Il tutto con un risparmio di oltre 60mila euro.  Tornando al bando, questo è stato pubblicato a novembre e aveva come oggetto l’affidamento della fornitura degli allestimenti speciali per Polizia Locale di 18 autoveicoli Alfa Romeo Giulietta, modello 1.6 JTDM 120 cv, con l’importo a base di gara di 155.000 euro iva inclusa.

La gara è stata affidata con un ribasso del 41,34% sull’iniziale cifra prevista: la somma finale è quindi 74.498,20 euro più Iva con un risparmio di oltre 64.110 euro rispetto alla base di gara. E se consideriamo il prezzo previsto dall’affidamento precedente il risparmio sale a quasi 72.500 euro, pari a circa 3.300 euro più Iva per ogni auto (con la gara appena conclusa la spesa per l’allestimento per vettura è di poco più di 4.140 euro più Iva). Un risultato che conferma l’attenzione riservata alla gestione delle spese: la convenienza e il risparmio sono stati ottenuti grazie alla decisione di separare l’acquisto delle auto (avvenuto tramite Consip) e l’allestimento (affidato invece al mercato).

Oltre all'allestimento delle 18 Giuliette, a Polizia Municipale ha aderito a due convenzioni Consip. Si tratta di 2 nuove auto acquistate modello Subaru 4x4 modello 2.0 MT Free allestite e attrezzate per il nucleo Sinistri (con una spesa di 70.388,94  inclusa IVA); e 32 auto civetta, di cui 8 Lancia Ypsilon 1.2 Elefantino Blu, 11 Panda 1.2 69 cv Pop e 13 Tipo 5P 1.3 95 cv Pop, per i nuclei speciali (in questo caso con noleggio a lungo termine 72 mesi, kasco senza franchigia, manutenzione integrale e treno di gomme di riserva).

Fonte: Comune di Firenze Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina