Morto durante controllo di polizia, Barnini: "Nessuno strumentalizzi questa vicenda"

"In merito alla morte di Arafet Arfaoui anch'io come tutti gli empolesi sono rimasta profondamente colpita. La morte di un ragazzo a prescindere dalle circostanze in cui avviene è sempre un fatto molto triste che non può lasciare indifferenti. E sono sicura che i primi ad esserne turbati sono gli agenti del commissariato di Empoli, che quotidianamente sono impegnati in un lavoro tanto difficile com'è quello di garantire la sicurezza e l'ordine pubblico. Adesso c'è un'indagine in corso e come sindaco rispetto e credo nel lavoro della giustizia come unico potere in grado di chiarire le circostanze. Non lasciamo che nessuno strumentalizzi questa vicenda".

Brenda Barnini, sindaco di Empoli

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina