A Scandicci il saluto ai volontari delle Misericordie in partenza per Panama

misericordie

La Toscana saluta i volontari delle Misericordie in partenza per Panama, dove avranno compiti di supporto e coordinamento delle attività di soccorso sanitario dei giovani che parteciperanno alla Giornata mondiale della gioventù, che culminerà nell’incontro con Papa Francesco.

Un piccolo momento di festa che si svolgerà questa sera, alle ore 23, alla Misericordia di Scandicci (via Caboto 55, angolo via Vespucci), punto di ritrovo del contingente toscano (25 persone su un totale di 41) e delle regioni del Centro-Nord Italia, che alle 6 di domenica mattina (proprio il giorno di San Sebastiano, patrono della Misericordia)decolleranno dall’aeroporto di Fiumicino diretti a Panama City.

Ad augurare buon viaggio ai giovani volontari saranno il correttore nazionale delle Misericordie d’Italia e vescovo di Prato monsignor Franco Agostinelli e il presidente della Federazione regionale delle Misericordie della Toscana Alberto Corsinovi; porterà un saluto l’assessore regionale al welfare della Regione Toscana, Stefania Saccardi ed ha assicurato che farà di tutto per esserci anche il sindaco di Firenze Dario Nardella.

I volontari che si ritroveranno a Scandicci arrivano da Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana. I volontari toscani appartengono alle Misericordie di Firenze, San Mauro a Signa, Rifredi, Empoli, Sesto Fiorentino, Calenzano, Prato, Chiesanuova, Montemurlo, Galciana, Massa, Livorno, Pistoia, San Giovanni Valdarno, Portoferraio

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di Scandicci

<< Indietro
torna a inizio pagina