Use Scotti Rosa, gara perfetta: battuta San Martino

use_scotti-rosa-

Signore e signori, la Scotti. Con una prestazione perfetta dal punto di vista tecnico e di atteggiamento, l'Use Rosa batte 61-52 la Fila San Martino di Lupari e coglie la seconda vittoria stagionale. Due punti fondamentali non solo e non tanto per la classifica (le biancorosse hanno comunque ripreso Torino), ma soprattutto per il morale visto che consente alle biancorosse di prendere una massiccia dose di energia nella loro corsa verso la salvezza. Che i tempi fossero maturi per un cambio di passo coach Cioni lo aveva detto proprio in settimana e stavolta le sue ragazze sono state brave a dimostrarlo sul campo. Ci voleva, eccome se ci voleva.
E' una Scotti diversa sin dall'approccio alla partita. Parte subito forte con una gigantesca Pochobradska, Madonna e Huland e tiene sempre la testa avanti, a parte un frangente a cavallo fra il terzo ed il quarto parziale, momento nel quale dimostra davvero di aver fatto passi in avanti importanti per essere riuscita a non mollare come sempre era accaduto fino ad oggi. Con percentuali al tiro migliori, la prima frazione scivola via bene. Segnano l'ancora ottima Mathias il 16-7, poi Pochobradska il 19-10 e di nuovo Mathias il 21-10. Al primo riposo siamo 24-16 con Pochobradska che battezza la seconda frazione nella quale San Martino non riesce a riavvicinarsi se non con la bomba di Tonello del 30-24 al 7'. Un botta e risposta Calamai-Marshall manda le squadre al riposo sul 35-30 con Sandri che è la più pronta a rimettersi in partita segnando il 35-32. Madonna e Rosellini dalla lunga ribattono, ma San Martino pareggia a 40. Pochobradska replica e subito dopo Marshall mette la bomba del sorpasso: 42-43. Ancora la giocatrice ceca a segno ed al 30', grazie a Melnika, le venete chiudono avanti 44-46. Se altre volte la Scotti aveva mollato, stavolta non è così e Mathias da il via ad un parziale finale da 17-6. Qualche sbavatura in attacco c'è, però l'intensità è quella giusta e la squadra stavolta di mollare non ne vuol sapere. Di Narviciute il 48 pari, poi Pochobradska, Huland, Mathias e Brunelli portano la gara sul 56-48. Marshall si prende l'attacco sulle spalle (suo il 56-56) ma è qui che la Scotti, murando il canestro, completa la sua gran partita con le sue due americane che segnano i punti finali, quelli di un 61-52 bellissimo e meritato. Esulta il Pala Sammontana, esulta la Scotti che contro San Martino aveva preso finora 46 punti di distacco in amichevole e 26 in campionato.
E domenica trasferta sul campo del Geas Sesto.

61-52

USE SCOTTI ROSA
Madonna 4, Pochobradska 13, Brunelli 8, Huland 14, Mathias 13, Rosellini 3, Calamai 2, Ruffini ne, Chiabotto, Manetti ne, Narviciute 4, Lucchesini. All. Cioni (ass. Ferradini/Cioni)
 
FILA SAN MARTINO DI LUPARI
Webb 5, Keys 3, Marshall 16, Sandri 7, Tonello 6, Fietta 5, Beraldo ne, Melnika 8, Milani ne, Tognalini 2. All. Abignente (ass. Di Chiara/Cardin)
 
Arbitri: Foti di Milano, Morassutti di Sassari, De Biase di Udine
 
Parziali: 24-16, 11-14, 9-16, 17-6

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di Basket

<< Indietro
torna a inizio pagina