Sport: beach soccer, riconoscimento a cinque atleti dell’A.S.D. Viareggio

Eugenio Giani, Elisa Montemagni, Andrea Carpita, Gabriele Gori, Michele Di Palma, Simone Marinai e Dario Ramacciotti, Giancarlo Carpita-presidente dell’A.S.D. Viareggio Beach Soccer
Foto dal profilo Facebook ufficiale Elisa Montemagni
Eugenio Giani, Elisa Montemagni, Andrea Carpita, Gabriele Gori, Michele Di Palma, Simone Marinai e Dario Ramacciotti, Giancarlo Carpita-presidente dell’A.S.D. Viareggio Beach Soccer Foto dal profilo Facebook ufficiale Elisa Montemagni

Una targa del Consiglio regionale della Toscana a cinque giocatori dell’A.S.D. Viareggio beach soccer per il risultato conseguito nel settembre del 2018 con la nazionale italiana che si è laureata campione d’Europa. Il riconoscimento è stato consegnato questa mattina, lunedì 21 gennaio, nella sala del Gonfalone del palazzo del Pegaso dal presidente dell’Assemblea toscana, Eugenio Giani, e dalla consigliera regionale Elisa Montemagni, capogruppo della Lega. “Ai cinque cavalieri della spiaggia della Versilia che hanno conquistato con la nazionale italiana il campionato europeo di beach soccer 2018”, queste la parole incise nella targa donata a Andrea CarpitaGabriele GoriMichele Di PalmaSimone Marinai e Dario Ramacciotti, che erano accompagnati dal presidente dell’A.S.D. Viareggio Beach Soccer, Giancarlo Carpita. Si tratta di atleti formati nella società viareggina.

Il presidente Eugenio Giani ha spiegato come “l’iniziativa di questo riconoscimento parte dalla consigliera Montemagni e per questo la ringrazio. I risultati raggiunti da questi ragazzi ci fanno sentire tutti orgogliosi, non solo la Versilia, la parte della Toscana dalla quale provengono e che ci sta particolarmente a cuore, ma tutta la nostra regione. È un atto dovuto verso i valori autentici dello sport che incarnano”, ha aggiunto. “Questa disciplina sportiva è stata accolta dalla Federcalcio nel contesto dei dilettanti, avrà un grande futuro e merita il nostro convinto incoraggiamento”, ha concluso il presidente.

“Si tratta di cinque ragazzi di Viareggio che sono motivo di orgoglio per la città e per tutta la Toscana”, ha dichiaratoElisa Montemagni. “I risultati che hanno raggiunto sono davvero importanti, frutto di impegno in termini di tempo e di grandi sacrifici. Meritano riconoscimento a livello regionale e nazionale. Non devono esserci più sport minori in Toscana – ha aggiunto –, questi atleti hanno tutto il diritto di entrare a far parte dei grandi sportivi della nostra regione”.

“Siamo particolarmente orgogliosi per questo riconoscimento – ha detto il presidente Giancarlo Carpita –, il primo in dieci anni di attività. Un premio per la carriera in una specialità che è veramente difficoltosa. Si tratta di dilettanti che da aprile in poi si allenano duramente tutti i giorni per arrivare a questi risultati. La cosa bella per Viareggio e per tutta la Toscana è che sono nati e cresciuti in Versilia”.

Il club viareggino, in dieci anni di attività in serie A, ha sempre raggiunto le fasi finali. Ha raggiunto l’apice nel 2016, quando ha conquistato campionato, Coppa Italia e Champions League. Ha vinto la Coppa Italia anche nel 2012 e la Supercoppa italiana nel 2018.

Alla cerimonia di questa mattina ha partecipato anche Giovanni Galli, ex portiere della nazionale italiana di calcio e, tra gli altri club, di Fiorentina, Milan e Napoli. “Sono qui per l’amicizia con il presidente dell’A.S.D. Viareggio e la passione per il beach soccer”, ha spiegato.

Fonte: Consiglio regionale della Toscana - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Viareggio

<< Indietro
torna a inizio pagina