Volley Empoli-Castelfranco, stoccata pisana nel derby

Timenet-vs-Videomusic-Castelfranco

Delusione è la parola che riecheggia tra le fila giallonere dopo la sonora sconfitta per 0-3 subita ieri in casa nel derby contro la Videomusic-FGL di Castelfranco di Sotto. Un verdetto che rende onore al merito delle avversarie e che, nonostante sia stato combattuto dalla Timenet Empoli soprattutto nei primi due set, si è concluso a favore della squadra ospite composta anche da ex giocatrici della formazione empolese.

Sul campo di gara di un PalAramini gremito come in poche altre occasioni, le padrone di casa hanno saputo serrare le fila in difesa con una performance migliore rispetto ad incontri precedenti, tuttavia non sono state in grado di fare altrettanto sul versante dell’attacco con numerosi tentativi che non sono andati a segno. Adesso gli sforzi saranno concentrati sulla ricerca di un equilibrio delle prestazioni per arrivare ad una certa continuità di rendimento positivo in tutti i fondamentali.

“Dispiace vedere le ragazze in vantaggio che poi, per errori banali nella fasi cruciali, non riescono a portare avanti con determinazione il gioco a loro favore – commenta a caldo il secondo allenatore, Guido Pillori – come è accaduto nei primi due set della partita. Abbiamo perso perché le avversarie sono state brave ma anche per nostre mancanze. Adesso cercheremo di approfittare della sosta che arriva al momento giusto per recuperare e preparaci ad affrontare un incontro impegnativo come quello a Perugia che comunque è alla nostra portata”.

Il match ha in un certo senso rispecchiato le premesse con i due schieramenti agguerriti su entrambi i versanti per buona parte del derby. Nel primo set le giallonere sono state abili a recuperare lo svantaggio punto su punto riuscendo persino, con determinazione, a raggiungere il 14 pari aumentando poi il distacco in proprio favore di almeno cinque lunghezze. Le pisane, tuttavia, si sono mostrate più battagliere del previsto e, senza demordere, hanno invertito le sorti del parziale pareggiando prima a quota 20 punti e poi andando a chiudere 23-25.

Il copione si è ripetuto nel secondo tempo quando le empolesi, partite male, si sono rese protagoniste di una grande rimonta con incredibili recuperi di palla e una bella performance in difesa, facendo sognare il pubblico dei loro supporters sugli spalti una volta accorciate le distanze sul 20-22. Invece a sorpresa la Videomusic di Castelfranco di Sotto non si è fatta prendere dal panico e ha mantenuto la rotta orientata verso la vittoria, aggiudicandosi nuovamente il parziale sempre per 23-25.

Nel terzo set la combattività della formazione giallonera, nonostante gli incoraggiamenti e le indicazioni di coach Luigi Cantini, è venuta sempre meno benché le ragazze fossero riuscite ad iniziare in vantaggio. Una certa indecisione in ricezione e gli attacchi a rete vanificati da muri invalicabili, se non da una potente difesa, hanno contribuito a smorzare la grinta delle padrone di casa che sono state travolte dalla volata finale delle pisane per 17-25 perdendo l’ultima occasione di ribaltare le sorti del match.

Conclusa la serie non positiva di derby, almeno per il girone di andata, la Timenet Empoli resta in ottava posizione, raggiunta a quota 16 punti con il prezioso bottino dell’incontro di ieri proprio dalla Videomusic-FGL di Castelfranco di Sotto. L’auspicio di una ripresa della formazione giallonera è riposto nella sosta di Campionato di due settimane che la separa dal prossimo incontro e che la vedrà impegnata sabato 2 febbraio alle 17.00 in trasferta a Perugia contro la 3M Pallavolo. Una pausa di riflessione da cogliere come opportunità per allenarsi con ulteriore impegno in vista delle ultime battute prima di iniziare il difficile girone di ritorno.
TABELLINO:
TIMENET EMPOLI: Buggiani 7, Kosareva 14, Coppi 4, Cavalieri 9, Bruno 10, Lavorenti 7, Alderighi, Donati, Gili, Genova (L), Pasquinucci (2L).

Arbitri: Paolo Libardi (Bologna) e Giuseppina Circolo (Bolzano).

Fonte: Timenet Empoli Volley

Tutte le notizie di Volley

<< Indietro
torna a inizio pagina