Alta formazione e ricerca sulle autonomie locali: da Legautonomie riconoscimento a Paolo Carrozza e Cristina Napoli

La scuola superiore Sant'Anna
La scuola superiore Sant'Anna

“Grande soddisfazione per il riconoscimento che la Lega della Autonomie Locali (Legautonomie, Ndr) ha inteso rendere alla Scuola Superiore Sant’Anna e in particolare ai docenti e ai ricercatori impegnati nello studio delle tematiche sulle autonomie territoriali”.

E’ il commento di Paolo Carrozza e di Cristina Napoli, rispettivamente docente e assegnista di ricerca in diritto costituzionale all’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna, nominati in qualità di esperti come componenti del Consiglio nazionale della Lega delle autonomie locali, nel corso del XVII Congresso che si è tenuto a Viareggio (Lucca).

La Lega delle Autonomie Locali è l'associazione che riunisce Comuni, Province, Regioni, Comunità montane, costituita nel 1916 e che da sempre si definisce “impegnata nel favorire la crescita democratica e civile del Paese perseguita attraverso il costante stimolo per il rinnovamento istituzionale fondato sulla valorizzazione delle amministrazioni locali e regionali”.

“Questo riconoscimento – proseguono Paolo Carrozza e Cristina Napoli - muove da una collaborazione ormai consolidata che vede la Scuola Superiore Sant'Anna e la Lega delle Autonomie Locali impegnate in attività di formazione dei giovani amministratori locali in particolare attraverso il corso di alta formazione “Politica e amministrazione negli enti locali” che è arrivato alla terza edizione, le cui iscrizioni sono aperte fino al 5 marzo 2019 e le cui attività didattiche sono in procinto di iniziare il 15 marzo 2019.

Fonte: Scuola Superiore Sant'Anna

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina