Spaccia eroina presso la tramvia di Firenze, arrestato

Nel pomeriggio di oggi, 29 gennaio, un 29enne nigeriano è stato arrestato dai carabinieri a Firenze. I militari lo hanno sorpreso a spacciare due dosi di eroina a un cliente nei pressi della tramvia, tra le fermate 'Talenti' e 'Batoni'. Denunciato già nel maggio 2018 dai militari, sempre per spaccio di sostanze stupefacenti, l'uomo è stato arrestato nell'ambito di mirati servizi di contrasto allo spaccio di droga lungo la linea 1 della tramvia.

I militari hanno pedinato il 29enne fino in via Antonio del Pollaiolo. Arrivato qui, l’uomo è stato notato mentre  incontrava un’altra persona, alla quale cedeva due involucri in cellophane in cambio di una banconota da 20 euro. Avvenuto lo scambio, i militari, in abiti civili, hanno bloccato i due per sottoporli a perquisizione al fine di riscontrare la natura dello scambio. All’esito dell’attività, indosso al secondo uomo sono stati rinvenuti i due involucri appena ceduti, all’interno dei quali erano confezionati due dosi di eroina. Addosso al 29enne, oltre alla banconota da 20 euro appena ricevuta, è stata trovata una cospicua somma di denaro, ritenuta provento di spaccio, che, per tale ragione, è stata posta sotto sequestro insieme alla droga.
Il fermato, già denunciato lo scorso maggio dagli stessi militari per cessione di stupefacenti, dopo l’arresto è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di Legnaia in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata di domani.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina