Un mezzo per il trasporto disabili al Santa Chiara di Volterra

Partono a Volterra i “Progetti del Cuore”, per garantire il servizio di trasporto sociale gratuito ai ragazzi, i disabili, gli anziani e alle famiglie in difficoltà del nostro comune. Il progetto prevede la realizzazione di un mezzo di trasporto, un Fiat Doblò, completamente attrezzato per lo spostamento dei ragazzi in difficoltà, delle famiglie e delle persone diversamente abili del territorio. A beneficiare dell’automezzo sarà l’associazione APSP Santa Chiara che avrà a disposizione il mezzo per il trasporto di coloro che sono in stato di necessità. Si avvia, così, sul nostro territorio il servizio di mobilità gratuita, il quale permetterà di avere il mezzo attivo sul comune, attrezzato e garantito in maniera integrale: dall’allestimento, alla gestione delle spese (come ad esempio l’assicurazione compresa di copertura kasko).

L’Associazione potrà, così, gestire gli spostamenti dei tanti ragazzi e disabili che ogni giorno hanno bisogno di assistenza per i servizi di trasporto, continuando così ad occuparsi, come fa ormai da decenni, di coloro che hanno delle difficoltà negli spostamenti.

“Il mezzo di trasporto per disabili verrà utilizzato soprattutto per accompagnare i nostri ospiti dalla residenza dell’Rsa all’ospedale, generalmente a quello di Volterra, ma all’occorrenza anche verso altre strutture, in modo che le persone possano sottoporsi magari a visite specialistiche – ci spiega il dottor Calastri – Più raramente il nuovo mezzo attrezzato sarà utilizzato per far gestire qualche uscita dei nostri anziani, prevista dal programma di animazione che abbiamo adottato. La nostra è una Residenza Sanitaria Assistenziale nella quale vivono persone anziane non autosufficienti e dovranno essere quindi loro i destinatari del nuovo servizio. Questa per noi è un’iniziativa importante, che ci permette di dotarci di un mezzo che fino ad oggi non avevamo, con questo nuovo veicolo attrezzato siamo in grado di gestire la nostra attività con maggiore autonomia. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno aderiranno al progetto permettendone la riuscita”.

Fonte: Progetti del Cuore



Tutte le notizie di Volterra

<< Indietro

torna a inizio pagina