Casci-Nic, assegno da 3.500 euro consegnato all'Istituto degli Innocenti

Dalle centinaia di cestini acquistati dai fiorentini che hanno partecipato alla seconda edizione di Casci-Nic, l’evento organizzato dall’Associazione Pop Up il 16 settembre scorso al Parco delle Cascine nell’ambito dell’Estate Fiorentina del Comune di Firenze, è arrivato un sostegno concreto ai progetti e alle attività dell’Istituto degli Innocenti che da seicento anni si occupa di difendere i diritti dell’infanzia.
È stato consegnato questa mattina l’assegno con il ricavato dell’iniziativa promossa e organizzata dall’associazione culturale PopUp, e sponsorizzata da Conad, UniCredit, Brandini, Runner Pizza e Artcrafts S.p.a. che ha portato tanti cittadini a pranzare all’aria aperta e a riscoprire il polmone verde della città, tra sport, animazione e laboratori per bambini (gestiti anche dalla Bottega dei ragazzi dell’Istituto degli Innocenti).
A ricevere il contributo di 3.500 euro consegnato dall’Associazione Pop Up sono stati la presidente dell’Istituto degli Innocenti, Maria Grazia Giuffrida, il direttore generale dell’Istituto, Giovanni Palumbo.

Fonte: Istituto degli Innocenti - Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina