Buoni risultati per il settore femminile dei Lupi, ecco i risultati

Il Settore giovanile femminile dei Lupi è vivo, vegeto, pulsante e ottiene anche buoni risultati. Tre squadre – le due under 18 e l’under 16 – qualificate ai quarti di finale per il Titolo interprovinciale. La serie C e la 1°divisione che affrontano dignitosamente i rispettivi, difficili campionati praticamente con atlete under 18 (un solo “fuoriquota” per squadra) ed un branco di Lupacchiotte dall’under 14 in giù in pieno fermento, sono la conferma che anche quest’anno le giovanili biancorosse sono all’altezza del blasone di una società importante come i Lupi Santa Croce. Facciamo il punto squadra per squadra chiedendo venia per eventuali (anzi probabili) errori o omissioni, vista la vastità del Settore stesso.

SERIE C. Sconfitta preventivabile per le ragazze di Pucci che hanno lasciato i tre punti (3-1 il risultato finale) sul campo della capolista Cecina, ma che sono uscite a testa alta e con i complimenti degli avversari stessi per la bella prestazione offerta. Le Biancorosse hanno sovente messo in difficoltà le fortissime Cecinesi tanto che il risultato è stato in bilico fino al 20 pari del 4°set.
Prossimo turno: U21 Lupi Santa Croce-U21 Pediatrica Specialist. Sabato 9 h.18.00 PalaParenti.
Scontro diretto con l’altra formazione under del girone e diretta concorrente per la salvezza. Acquisito il numero minimo di punti (15), adesso è necessario tenere dietro le Livornesi per centrare un obiettivo che sembrava molto difficile ad inizio stagione ma che oggi, grazie ad un lavoro sapiente e lungimirante, è realmente alla portata. Una vittoria sabato darebbe veramente una grande spinta alle Lupe.

1°DIVISIONE.  Sconfitta 2-3 (18-20 il tie break) per le Biancorosse di Giannoni che hanno sprecato ben 4 match point contro il quotato Grosseto che ha dovuto dare fondo a tutte le proprie risorse per venire a capo di una situazione invero parecchio complicata. Per le Lupe, oltre al punto, la soddisfazione per una prestazione finalmente di alto livello, in linea con le proprie potenzialità.
Prossimo turno: Polisportiva La Perla-Lupi Santa Croce. Sabato 9 h.20.00 Palestra Comunale – Ponticelli.
Le Lupe vanno a far visita all’attuale capolista di un campionato equilibrato in alto che ancora non ha trovato un vero leader. Il divario di punti è notevole ma la buona prova offerta sabato scorso induce ad un certo ottimismo per lo meno per quanto riguarda la possibilità di ripetere la prestazione.

2°DIVISIONE. Per questa formazione è bene parlare in termini di prestazione  tralasciando il dato numerico che tanto è sempre lo stesso. Da questo punto di vista l’1-3  subito in casa per conto di un Venturina che fa parte del gruppetto (4 squadre) che insegue la capolista Dream Volley, è da considerarsi ampiamente positivo. Sembrano apportare benefici inoltre, le novità volute dal neo-tecnico Giannotti che, strizzando l’occhio ai giovani, ha inserito in gruppo oltre al palleggiatore classe 2003 Bottani anche l’attaccante del 2004 Rinaldi. Interessanti risultano anche alcuni cambiamenti di ruolo apportati per alcuni elementi. Bachini e compagne torneranno in campo il 16 febbraio allorché dovranno affrontare la lunga trasferta di Orbetello

UNDER 18. Le nostre due formazioni hanno chiuso la seconda fase e si sono entrambe qualificate per i quarti di finale del Campionato interprovinciale. Le “grandi” di Pucci hanno posto il sigillo ad un girone condotto da padrone sconfiggendo 3-0 il Dream Volley Gialla in un incontro che mai è stato tale vista l’enorme disparità delle forze in campo. Le “piccole” di Giannoni hanno invece compiuto una grande impresa travolgendo a domicilio il Pediatrica Livorno nello scontro diretto per il secondo posto utile alla qualificazione. 0-3 il risultato finale (20-25, 18-25, 13-25), per una classifica che recita così: Lupi Blu Scotti 18, Lupi Santa Croce 12, Pediatrica 6, Dream Volley Gialla 0. Dominio biancorosso!
Questi, salvo spostamenti,  gli accoppiamenti dei quarti di finale da disputarsi in gara unica:
Blu Scotti Lupi-VV.F Tomei Livorno Mercoledì 13 h.20.30 Palestra Banti.
Vigili Del Fuoco M. Boni Grosseto-Lupi Santa Croce Martedì 12 h.19.30 Palazzetto VVF v. Cernicelli – Grosseto.
I Lupi incendiano! 

UNDER 16. Anche l’under 16 di coach Marchi disputerà i quarti di finale per il Titolo di campione interprovinciale. Domenica scorsa infatti le Lupe hanno vinto il loro ottavo di finale sconfiggendo 3-0 il Grosseto, formazione che ha comunque dato del filo da torcere per 2/3 dell’incontro a Talini e compagne. Le quali già hanno raggiunto l’importante risultato di far parte dell’elite della categoria, figurando tra le migliori 8 squadre delle province di Pisa, Livorno e Grosseto.
Prossimo turno, andata quarti di finale: Lupi Santa Croce-Dream Volley Blu. Domenica 10 h.11.00 Palestra Banti.
Scremato il gruppo, ora rimangono solo avversari forti. Senza dubbio lo è l’ambiziosa formazione pisana guidata da Lazzeroni, come hanno potuto constatare le Lupe nel girone eliminatorio. All’andata fu 3-1 per Santa Croce, al ritorno il Dream si prese una bella rivincita dominando nettamente l’incontro. Ora si azzera tutto ma non ci nascondiamo che le difficoltà da superare in questa doppia sfida sono enormi. Ma noi comunque ce l’andiamo a giocare con grande orgoglio già per il fatto di esserci arrivati. Poi si vedrà….

UNDER 16 ROSSA. Le Lupe con la novità di Giannotti assistent-coach  vengono sconfitte a Peccioli più dagli infortuni che dalle avversarie. 3-1 il risultato per le Locali, con le Conciarie che tornano a casa sperando di trovare un po’ di continuità soprattutto in allenamento e con la consapevolezza di essere in credito con la fortuna.
Prossimo turno: Volley Ponsacco-Lupi Santa Croce Rossa. Domenica 10 h.10.30 Palestra v. Melegnano – Ponsacco.
Seconda trasferta consecutiva, cambia lo scenario e con questo speriamo cambi anche l’andamento della partita. L’avversario è alla portata e, se non ci saranno intoppi di sorta, rappresenta un buon test per far capire al co-mister pontederese pregi e difetti del gruppo.

In attesa che anche l’Under 14 di Arfaioli torni in campo, vediamo le Lupacchiotte:

UNDER 13. Sonoro ko in quel di Peccioli, le Lupacchiotte di Cavallini sono state nettamente sconfitte dalle seconde in classifica le quali hanno dimostrato di avere un altro passo rispetto alle nostre. Le Biancorosse hanno ancora tanto da crescere e da lavorare per raggiungere livelli e competenze che hanno dimostrato di avere nelle loro potenzialità.
Prossimo turno: Lupi Santa Croce-Pallavolo S. Bartolomeo Capannoli. Domenica 10 h.9.30 Palestra Banti. 
E dopo la vice, in sequenza, ecco la capolista. Altro avversario che sicuramente metterà in difficoltà le nostre ragazze le quali dovranno darsi parecchio da fare per evitare passivi pesanti.

UNDER 12. Chiudiamo con un applauso per le più piccole del lotto. Quelle che disputano il campionato regolare sconfitte in casa dal Castelfranco e quelle addirittura classe 2008/9 (paiono nate ieri!) che giocano il torneo 4×4 sonoramente battute dalle più “esperte” degli Ospedalieri (un anno in più!). E rivolgiamo loro i nostri migliori auspici. In fondo sono ai primi rudimenti di questa disciplina speciale alla quale siamo tutti, più o meno, molto legati. Avranno modo di capire – per chi lo vorrà – che la pallavolo può ancora essere veicolo di aggregazione e socialità, oltreché portatrice di sani princìpi che vanno al di là di un ace, un muro, o di un attacco in diagonale stretta. Un’ ora in più in palestra è una in meno trascorsa per strada o davanti ad  un cellulare.

Fonte: Lupi Santa Croce

Tutte le notizie di Santa Croce sull'Arno

<< Indietro
torna a inizio pagina