1969-2019, l'Associazione nazionale di Pubblica sicurezza festeggia 50 anni di vita

Eugenio Giani

Cinquant’anni di vita per la sezione provinciale Anps (associazione nazionale di pubblica sicurezza) di Firenze, che festeggerà questo importante traguardo lunedì 11 febbraio alle 10.30, in Auditorium Giovanni Spadolini a palazzo del Pegaso (via Cavour, 4 – Firenze).

La sezione, che conta oggi circa 450 associati delle diverse categorie, onora in tutte le ricorrenze istituzionali i suoi 29 caduti per servizio.

Gli interventi saranno affidati al presidente dell’Assemblea toscana Eugenio Giani, ai presidenti della sezione Anps Firenze Sergio Tinti e nazionale Anps Claudio Savarese. Dopo un intervento musicale di George Georgescu al violoncello e di Dalida Jacono al pianoforte, seguirà la consegna degli attestati di fedeltà agli associati.

La sezione Anps di Firenze nasce il 1° febbraio 1969 per iniziativa del sottotenente della riserva Giulio Nicolella e di 26 soci ordinari, con sede all’interno della caserma “Fadini” in via Faenza, 70. Agli inizi del 1981 viene intitolata all’appuntato di P.S. Fausto Dionisi, rimasto ucciso il 20 gennaio 1978 a Firenze in un conflitto a fuoco con terroristi di Prima Linea. Nel 1991, su iniziativa della sezione, al valoroso poliziotto viene intitolato anche il tratto di strada prospiciente la caserma.

Il Consiglio di sezione, che nel 2012 ha favorito in forma determinante la costituzione della sede americana di New York, attualmente è impegnato anche in ricerche storiche e sul medagliere della Polizia.

Fonte: Toscana Consiglio Regionale



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina