Colpisce padre dell'amico con un calcio, lui cade a terra e muore: arrestato a Pistoia

arresto_polizia_generica_

Un 59enne è stato trovato morto ieri sera in piazza Salvatore Carnevale a Pistoia da due equipaggi della polizia (volante e squadra mobile). L'uomo, il vivaista Flaviano Nocentini, è stato colpito, dopo una violenta lite con un amico del figlio (diversamente da quanto indicato in precedenza), da un calcio sferrato dal 22enne di Montale. Così è caduto a terra colpendo la testa sull'asfalto e lì è morto.

Il medico legale ha accertato che le lesioni fossero compatibili con la dinamica del fatto. I testimoni hanno specificato quanto accaduto. La salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria per l'autopsia e il giovane è stato arrestato per omicidio preterintenzionale. Al momento si trova nel carcere di Pistoia.

L'aggressore era venuto a trovare l'amico, figlio della vittima, ieri sera ed erano rimasti in auto assieme a un terzo amico. L'uomo, di ritorno dal circolo, stava percorrendo il giardino di casa e la piazza ripetutamente, offendendo il giovane, per il quale l'amicizia col figlio non doveva esistere.

Secondo quanto riporta il quotidiano 'Il Tirreno', nella ricostruzione della polizia si parla anche di uno stiletto in mano al cinquantenne. Dopo svariate offese, il 22enne è sceso e gli ha tirato un calcio sul sedere, che l'ha mandato a terra causandone la morte.

A chiamare i soccorsi sarebbe stato lo stesso 22enne, volontario in un'associazione di pubblica assistenza, che ha anche compiuto un primo tentativo di rianimazione. Martedì si terrà l'interrogatorio.

Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro
torna a inizio pagina