Consumano droga nel campo di calcio in disuso, arrestati

carabinieri_generica_firenze

Nel pomeriggio di ieri, due pattuglie del Norm dei carabinieri di Firenze che procedevano al controllo d’iniziativa di un campo di calcetto, in momentaneo disuso, in Lungarno del Tempio, già più volte segnalato come luogo di ritrovo di alcuni sbandati.

Appena entrati nello spogliatoio, gli operanti hanno trovato tre persone intente a consumare dello stupefacente che, alla vista dei militari, cercavano di nascondere. Si procedeva a una perquisizione, rinvenendo, occultati negli indumenti dei tre, 33 grammi di hashish, già suddivisi in dosi, e quasi uno di cocaina.

I tre, di nazionalità tunisina e irregolari, erano in possesso di una bicicletta elettrica e di alcune borse piene di vari oggetti, anche di valore, tra cui una collezione di vecchie banconote in lire e numerose monete, alcuni orologi, suppellettili varie ed un notebook.

Proprio attraverso l’analisi dei files del computer si riusciva ad identificare il proprietario che, invitato in caserma, riconosceva buona parte degli oggetti come propri e risultati asportati nel corso di un furto in abitazione commesso nella giornata di venerdì nella zona di Gavinana.

Sono in corso ulteriori accertamenti per identificare i legittimi proprietari degli altri oggetti rinvenuti e della bicicletta elettrica.

I malviventi sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, per il quale saranno giudicati con rito direttissimo nella mattina di domani, e denunciati per il reato di ricettazione in concorso degli oggetti rubati.

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina