Viabilità Valdicecina, Buselli: "10 anni di inerzia, Provincia cambi rotta"

buselli_marco_2017_1

"Incontrerò a stretto giro i vertici di Anas, con cui siamo già in contatto, per la vergognosa situazione della viabilità nel Volterrano ed in Val di Cecina, ereditata dalla Provincia di Pisa. Dieci anni di sostanziale inerzia da parte della Provincia che hanno visto risucchiare risorse per oltre dieci milioni di euro dalla scriteriata variante di Castelnuovo iniziano, purtroppo, a portare i propri effetti che si sommano alla cronica assenza di investimenti strutturali sulla viabilità principale, eccetto il chilometro sulla SR 68 che siamo riusciti a far partire grazie alla Regione, alla Cassa di Risparmio di Volterra e alla Fondazione CRV. A breve incontrerò anche il nuovo Presidente della Provincia Massimiliano Angori, cui ho già anticipato la necessità di affrontare il tema dei collegamenti viari. Proprio lui si è trovato nel Volterrano durante le recenti nevicate e l'incontro che avremmo dovuto avere a Volterra è stato rimandato. Il grave incidente di ieri accende una spia da non sottovalutare sulla viabilità di zona: in questo senso il dossier da noi inviato al Ministero è, al momento attuale, rimasto senza risposta, ma non molleremo. Anche il Protocollo siglato in Regione parla chiaro, ma servono tempi e chiarezza sulle risorse da destinare, stavolta di concerto con Anas, cui la Regione ha inviato la "fotografia" della nostra zona. Anche il nuovo Prefetto è stato informato della situazione della viabilità, che rappresenta una delle nostre priorità assolute".

Marco Buselli, sindaco di Volterra

Tutte le notizie di Volterra

<< Indietro
torna a inizio pagina