Capodanno cinese festeggiato al liceo 'Virgilio' con rappresentanti dalla Repubblica popolare

capodanno_cinese_virgilio_empoli_2019_02_11___6

Il 6 febbraio scorso, gli studenti di lingua cinese del Liceo linguistico Virgilio hanno organizzato, con la docente italiana Claudia Criscuoli e la docente cinese Wang Xiaomei ed in collaborazione con l’Istituto Confucio di Firenze, i festeggiamenti per il Capodanno cinese presso l’aula magna del Liceo.

La manifestazione è stata presentata da tre giovanissime studentesse di nazionalità cinese che, indossando vestiti tradizionali del loro paese di origine, hanno richiamato l’attenzione del numeroso pubblico presente sulle attività culturali in programma, esprimendosi in lingua italiana e in cinese.

Nella prima parte dell’incontro, gli studenti hanno potuto apprezzare un’interessantissima lezione ed esibizione di calligrafia dal titolo “Bacchette e pennello: etimologia del lessico del cibo cinese”.

Nell’occasione, il Prof. Piccioli, dell’Associazione Feimo di Firenze ha mostrato e spiegato l’importanza delle origini dei caratteri cinesi e il processo di semplificazione degli stessi, scegliendo degli esempi legati a cibo e bevande, e confrontando gli stili di scrittura dai tempi dell’antica Cina fino ai giorni nostri.

A seguire, gli stessi studenti, un po’ emozionati ma con grande entusiasmo, si sono esibiti cantando canzoni, recitando filastrocche e frasi di auguri, in cinese, per festeggiare il nuovo anno.

Al termine della manifestazione, il Prof. Liu Yang, che è intervenuto in rappresentanza dell’Istituto Confucio di Firenze, ha presentato con immagini e video una lezione di cultura dal titolo “Un morso di Cina” consentendo ai giovani studenti di fare un vero e proprio viaggio tra le squisitezze culinarie cinesi.

L’evento, pomeridiano, facoltativo e gratuito, ha avuto una grande adesione da parte dei ragazzi ed è stato accolto con calore e vivace partecipazione, ottenendo un meriato successo tra i giovani cui è stato presentato in modo insolito ed accattivante un tratto della cultura, delle tradizioni e, in particolare, dell’oggetto principale dell’evento: la “cucina” cinese.

Fonte: Liceo linguistico 'Virgilio' di Empoli

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina