Creativi toscani under 35 in gara per la solidarietà. 'I Will!' premia il migliore spot sul volontariato

Ancora un mese per partecipare a “I Will!”, il concorso per il miglior video dedicato al volontariato, alla solidarietà e all’altruismo, promosso da Fondazione Arezzo Wave Italia, con il contributo di Regione Toscana – Giovanisì in accordo con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e con la collaborazione di Cesvot.

In palio ci sono 3000 euro. Se li aggiudicherà lo spot inedito della durata di 30 secondi, realizzato da under 35, che una giuria di esperti riterrà il più efficace nella promozione dell’impegno civile del volontariato e nel sensibilizzare i ragazzi alla solidarietà e all’altruismo.

“Un tema stimolante per un concorso serio – spiega Erriquez della Bandabardò, testimonial dell’iniziativa – rivolto a musicisti, Youtubers, videomakers o artisti digitali, giocolieri, poeti o domatori”. Proprio Erriquez consegnerà il premio in occasione dell’evento pubblico in programma a Firenze nel mese di maggio, presso la sede regionale di Cesvot.

Nessun limite alla creatività: i giovani artisti potranno esprimersi nelle forme a loro più congeniali, realizzando un video-spot della durata indicata, con una qualità minima 720p. Il video dovrà essere caricato su YouTube o Vimeo con il logo di “I Will!”. Per partecipare è necessario compilare sul sito ww.arezzowave.com un modulo online indicando il link del video.

“Arezzo Wave è musica, formazione e motivazione – dichiara Mauro Valenti, presidente di Fondazione Arezzo Wave Italia –. Siamo sempre stati vicini ai temi sociali e con “I Will!” diamo un’ulteriore opportunità ai musicisti che partecipano al nostro contest e, più in generale, a tutti i giovani creativi toscani. È l’occasione per vincere un premio, realizzando al contempo un’opera utile a sostegno del volontariato”.

Fonte: Ufficio Stampa



Tutte le notizie di Arezzo

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina