Partenza dei volontari: Anpi Empoli ricorda i 530 giovani con una giornata a tavola

Il 13 febbraio 1945 rappresenta una data storica per Empoli. In quel giorno 530 giovani partirono Volontari per unirsi alla Lotta di Liberazione dal nazifascismo.

Come ogni anno l'Anpi di Empoli organizza una giornata che ha l'obiettivo di ricordare quell'avvenimento come tassello fondamentale della conquista della democrazia dopo anni di Regime fascista.

L'appuntamento è per domenica 17 febbraio alla casa del popolo di Santa Maria, dove la sezione Anpi ha da anni la sua sede. Si parte dalle 10.30 con “Galassia nera”, un dibattito che ruota attorno al tema dell'ideologia fascista e neofascista dilaga nel web: dalla nostalgia per il ventennio, alle formazioni politiche che inoculano e diffondono germi di ultradestra e che tramite i social network fanno proseliti. Interverrà all'incontro Giovanni Baldini, redattore della rivista Patria Indipendente

Alle 13 ci sarà poi il pranzo sociale che come menù prevede una combinazione di antipasti sfiziosi, chicche rosse (gnocchi radicchio, gorgonzola e noci), arista in porchetta con patate al rosmarino e funghi (per vegetariani rollè di verdure), dolce fiordilatte al cioccolato o ai frutti di bosco, acqua e vino.

Il costo del pranzo è di 18 euro per gli adulti e di 8 euro per i bambini dai 4 ai 10 anni 8 Euro. Per prenotazioni Marco 3392464909 o Roberto 3925986098.

Fonte: Anpi Empoli



Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro

torna a inizio pagina