Discarica Casa Carraia, Arpat: "Non ci siamo pronunciati sulla sicurezza"

generica_arpat

In relazione all’articolo de La Nazione “«La discarica dei fanghi di Casa Carraia è sicura». La 'sentenza' di Arpat” si precisa che:

-ARPAT non ha attivato indagini a seguito dell'interrogazione del consigliere empolese Andrea Poggianti;
-le informazioni inviate al Comune di Empoli riguardano, infatti, gli esiti di sopralluoghi svolti in precedenza da ARPAT, in quanto gli accertamenti sulla discarica sono stati attivati da tempo in autonomia;
-nella stessa comunicazione  ARPAT non si è pronunciata sulla sicurezza della discarica di Casa Carraia, ma ha rilevato che, nel complesso, si presentava in buono stato di manutenzione ed al momento degli accertamenti non venivano ravvisate criticità ambientali sulle acque sotterraneelegate alla presenza della discarica esaurita.

Arpat

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina