Braccato dai carabinieri tenta di ingerire ovuli di eroina: con sé ne aveva 21

omicidio sesto fiorentino

Braccato dai carabinieri ha tentato di ingerire alcuni ovuli di eroina a Prato. L'uomo, un 40enne nigeriano, aveva con sé 21 ovuli pronti ad essere spacciati. È stato arrestato ieri sera per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 40enne viaggiava a bordo di una bicicletta quando, alla vista dei militari, ha tentato di darsi alla fuga. Ma è stato raggiunto immediatamente, dimenandosi e opponendo resistenza. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 21 ovuli di eroina, alcuni dei quali ha tentato invano di ingerire. Lo stupefacente è stato sequestrato e questa mattina l'arrestato sarà giudicato con rito direttissimo.



Tutte le notizie di Prato

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina