Incendio al cinema, evacuate 1.200 persone. Sala riaperta

foto di archivio

I vigili del fuoco del comando di Firenze e dei distaccamenti di Calenzano e Firenze Ovest, sono intervenuti intorno alla mezzanotte, per un principio di incendio scaturito presso il cinema multisala Uci Cinemas a Campi Bisenzio di via F.lli Cervi.

L'incendio ha coinvolto un locale tecnico adiacente al corridoio di ingresso della struttura e inizialmente, a causa del fumo sprigionatosi, il personale dipendente della struttura ha provveduto a far evacuare le prime 4 sale in attesa delle squadre. All'arrivo del personale dei vigili del fuoco l'incendio è stato estinto e contemporaneamente sono state fatte evacuare per precauzione tutte e 12 le sale del cinema, per un totale di circa 1.200 persone che non sono state coinvolte.

Sul posto presenti anche i carabinieri e il personale sanitario del 118 che ha preso in carico 7 dipendenti della struttura per controlli, a causa dell'inalazione di fumo. E' stata dichiarata momentaneamente inagibile, in attesa delle opere di ripristino, solo la parte interessata dall'incendio, che non pregiudica l'apertura e il funzionamento della struttura. L'intervento si è concluso intorno alle ore 02.30 e le cause sono in corso di accertamento..

La nota di Uci Cinemas sul multisala Luxe di Campi Bisenzio

Il principio di incendio è stato causato da un corto circuito che ha interessato un monitor di servizio presente all'interno della multisala, in una zona adiacente al corridoio principale. La situazione è stata immediatamente arginata. Solo in via precauzionale alcuni dipendenti del cinema e un cliente hanno effettuato una visita di controllo al pronto soccorso, per essere poi dimessi subito dopo qualche ora.

Quest'oggi il cinema rimarrà aperto per oggi, tutte le 13 sale saranno regolarmente funzionanti. Uci Cinemas esprime il proprio rammarico per l'accaduto. I controlli e le procedure per fronteggiare questo tipo di eventi saranno ulteriormente intensificati.



Tutte le notizie di Campi Bisenzio

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina