Terminato il restauro della Grotta degli animali alla Villa di Castello, la presentazione alla Crusca

Grotta degli animali della Villa Medicea di Castello

Si terrà giovedì 21 febbraio alle 12.30, presso l'Accademia della Crusca, la conferenza stampa di presentazione dei lavori di restauro della Grotta degli animali, opera di Giorgio Vasari, che si trova nel giardino della stessa Villa medicea di Castello, in via di Castello 46 a Firenze.

"Si vedono animali d'ogni specie che spruzzano l'acqua": così descrisse l'opera Michel de Montaigne dopo aver visitato la Grotta nel suo "Journal du voyage en Italie", una suggestione che oggi torna d'attualità e che viene ripresa per titolare la conferenza di presentazione di giovedì. Durante l'evento saranno infatti accesi i giochi d'acqua e potrà essere visitata la Grotta degli animali con degli accompagnatori di eccezione, ovvero la direzione dei lavori che fornirà anche le informazioni tecniche relative al restauro. Direzione composta da Marco Mozzo e Paolo Galeotti del Polo museale della Toscana, Alessandra Griffo delle Gallerie degli Uffizi, Hosea Scelza, Vanessa Mazzini, Rosella Pascucci e Valerio Tesi della Soprintendenza fiorentina.

Alla conferenza stampa prenderanno parte Monica Barni, vicepresidente e assessore alla cultura della Regione Toscana, Aldo Menichetti, vicepresidente dell'Accademia della Crusca; Stefano Casciu, direttore del Polo museale della Toscana; Andrea Pessina, soprintendente per l'archeologia, belle arti e paesaggio per la Città Metropolitana di Firenze e le Province di Pistoia e Prato; Marco Mozzo, direttore del Giardino della Villa Medicea di Castello; Filippo Vannoni, presidente di Publiacqua Spa.

L'evento è promosso da: Ministero per i beni e le attività culturali / Polo museale della Toscana / Soprintendenza ABAP per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato / Regione Toscana / UNESCO Ville e Giardini medicei in Toscana / Fondazione Sistema Toscana / Publiacqua / Accademia della Crusca.

Fonte: Regione Toscana



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina