Rischio alluvioni, Pieroni (PD): "Presto il bando da 480mila euro per i Comuni"

 

"Sono state approvate, pochi giorni fa, dalla giunta regionale le direttive per il bando rivolto ai Comuni per gli studi idraulici locali, come previsto dalla legge sul rischio alluvioni, approvata dall’aula dal Consiglio Regionale insieme ad un ordine del giorno a mia firma in cui si poneva l’attenzione sul Distretto Conciario, che rappresenta un’area particolarmente dinamica in cui è fondamentale tenere insieme sviluppo economico e sicurezza del territorio”, così Andrea Pieroni, consigliere regionale, commentando l’approvazione della delibera.

“La legge sul rischio alluvioni rappresenta un passo in avanti importante rispetto alla precedente normativa, perché prevede due innovative disposizioni quali: la possibilità di realizzare opere di prevenzione da parte dei privati e lo stanziamento di 480mila euro a favore dei Comuni per gli studi idraulici locali – prosegue Pieroni –. Oggi possiamo dirci soddisfatti perché lo stanziamento è realtà e le amministrazioni comunali potranno, così, partecipare all’avviso pubblico e attraverso i finanziamenti regionali sviluppare gli studi e implementare le mappe di pericolosità da alluvione, così da realizzare celermente le opere necessarie alla messa in sicurezza idraulica, soprattutto nei territori ad alta vocazione produttiva e industriale, come il distretto conciario”.

Fonte: Consiglio regionale della Toscana - Gruppo Partito Democratico



Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

torna a inizio pagina