Rintracciato il pirata della strada fuggito dopo un incidente a Chiesina Uzzanese

Nella mattinata di domenica 17 febbraio dall’Ospedale Civile di Pescia è giunta notizia alla Questura di Pistoia riguardo il decesso di una persona a seguito di un incidente stradale avvenuto il 13 febbraio nel comune di Chiesina Uzzanese all’intersezione stradale fra Via Matteotti e Via Vittorio Veneto. Al momento dell'incidente l’autore del sinistro che si era dato alla fuga.

La questura ha acquisito le immagini di tutte le telecamere esistenti sui possibili percorsi fatti dal conducente del mezzo in fuga riuscendo ad identificare che l’investitore era alla guida di un furgone bianco Fiat Scudo.

Martedì una pattuglia in borghese inviata nel comune di Chiesina Uzzanese per svolgere ulteriori accertamenti ha notato nei pressi di un distributore di benzina un furgone di colore bianco della stessa marca che presentava, nella parte posteriore destra evidenti segni di un impatto recente con un mezzo dello stesso colore del mezzo coinvolto nell’incidente.

Gli agenti hanno quindi identificato il conducente: G.D., le iniziali, 21enne residente a Pistoia, incensurato, operaio di una Ditta di Chiesina. Il giovane non è riuscito a dare alcuna spiegazione riguardo le ammaccature presenti sul Fiat Scudo anche perchè essendo utilizzato da più persone non sapeva chi l’avesse guidato nei giorni precedenti.

Dagli accertamenti presso la Ditta è emerso che i proprietari non erano a conoscenza del sinistro e che l’operaio aveva tratto in inganno anche loro riferendo di aver notato dei danni alla carrozzeria solamente la mattina dopo. Tuttavia dalle informazioni acquisite e dalle verifiche è emerso che fosse proprio il giovane alla guida del mezzo il giorno e nell’orario in cui è avvenuto l’incidente.

Solamente in serata il 21enne ha confessato di essere il colpevole, dicendo di essere stato preso dal panico; per questo è stato denunciato per il reato di fuga e omicidio stradale con immediato ritiro della patente di guida come previsto dalla legge.



Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina