Cooperative di comunità, il 22 febbraio l'assessore Bugli a Pieve di Compito a Capannori

Vittorio Bugli

L'assessore alla presidenza della Toscana Vittorio Bugli sarà venerdì 22 febbraio alle 10 a Pieve di Compito nel comune di Capannori in visita al Borgo delle Camelie, ovvero la sede in via Fonda 1 del Centro culturale compitese attorno a cui è nato uno dei venticinque progetti di cooperative di comunità che la Regione ha deciso di finanziare a dicembre mettendo complessivamente a disposizione un milione e 200 mila euro, per invertire lo spopolamento e l'impoverimento della aree più marginali della Toscana.

Nel Compitese, porzione della piane di Lucca caratterizzata da boschi, case in pietre e strette vie, dove dal 1976 esiste un centro culturale, l'idea è quella di puntare sulla valorizzazione e tutela del paesaggio e della ricchezza botanica, attivando anche percorsi di inclusione e animazione sociale. Qui si coltivano le camelie (con più di mille cultivar presenti), ci sono serre e una piantagione di tè unica in Italia. Il progetto punta a valorizzare la filiera corta, attraverso anche la gestione di un bar ristorante, al rilancio dell'accoglienza e dello sviluppo turistico nonché all'adeguamento del giardino e dello spazio giochi, con l'inserimento in attività lavorativa di soggetti portatori di svantaggio e a rischio di esclusione sociale.

L'assessore, dopo aver visitato la struttura, si tratterà per il pranzo.

Fonte: Regione Toscana



Tutte le notizie di Capannori

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina