Patto dei sindaci per clima ed energia, Capannoli appone la sua firma

È stato dato mandato al sindaco di Capannoli Arianna Cecchini in consiglio comunale, con voto unanime, per l’adesione al Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia.

Un impegno importante per l’Amministrazione Comunale, che dopo l’approvazione da parte del Consiglio dell’Unione Valdera nel mese di aprile 2018 del Piano di Area Energetico, fa un ulteriore passo verso la riduzione delle emissioni di CO2 ed una migliore efficienza energetica, impiegando fonti di energia rinnovabili.

Il Patto dei Sindaci è il più grande movimento dei Comuni, su scala mondiale, per le azioni a favore del clima e l’energia. I Sindaci firmatari si impegnano a sostenere l'attuazione dell'obiettivo comunitario di riduzione del 40% dei gas a effetto serra entro il 2030, e l'adozione di un approccio comune per affrontare la mitigazione e l'adattamento ai cambiamenti climatici.

Al fine di tradurre tali impegni in azioni concrete, i Comuni si impegnano a:
- realizzare un inventario di base delle emissioni e una valutazione dei rischi e delle vulnerabilità indotti dal cambiamento climatico;
- presentare un Piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima entro due anni dall’adesione;
- presentare una relazione di avanzamento almeno ogni due anni dopo la presentazione del Piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima per fini di valutazione, monitoraggio e verifica.

Fonte: Comune di Capannoli



Tutte le notizie di Capannoli

<< Indietro

pubblicità
torna a inizio pagina