Inaugurato a Lucca il nuovo centro civico del Piaggione

Un luogo per tutta la comunità, per tornare a socializzare e a far rifiorire il proprio territorio: a tutto questo mira il nuovo centro civico del Piaggione, attivo già da qualche mese e inaugurato ufficialmente ieri (sabato 9) dal sindaco, Alessandro Tambellini, gli assessori Gabriele Bove, Ilaria Vietina e Lucia Del Chiaro, e dalle due responsabili del centro, Claudia Sforzi ed Elena Spadoni. Presenti anche il responsabile della zona distretto della Piana di Lucca della Asl, Luigi Rossi,Rossana Caselli di Labsus, i referenti e i volontari della Croce Verde e un nutrito gruppo di residenti della frazione. Nell’occasione è stato inaugurato anche il defibrillatore, che resterà a servizio della comunità.

Il centro civico nasce in seguito alla firma del patto di cittadinanza tra amministrazione comunale e cittadini del Piaggione e trova oggi spazio nell’ex scuola del paese. È spazioso, dislocato su più livelli, dotato anche di un’area esterna, dove organizzare molte iniziative soprattutto durante la bella stagione. Grazie al fitto calendario, infatti, il centro è destinato a diventare un vero e proprio punto di riferimento per la collettività del Piaggione e non solo.

Continua così il percorso dell’amministrazione condivisa, che consente di riqualificare spazi pubblici in disuso e affidarli alla libera gestione comunitaria. Uno degli elementi principali dei patti di cittadinanza è infatti la possibilità di donare agli abitanti dei posti in cui rafforzare il legame comunitario, poiché il rispetto dei luoghi e delle persone è fondamentale per una convivenza civile.

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di Lucca

<< Indietro
torna a inizio pagina