Global Strike for Future: in piazza tutta la Scuola Fucini di Montespertoli

thumbnail_venerdìCLIMA

Venerdì 15 marzo 2019 tutte le studentesse e tutti gli studenti della scuola secondaria di primo grado “Renato Fucini” dell'Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani di Montespertoli si uniranno ai milioni di studenti che, in tutto il mondo, si incontreranno nelle piazze di ogni città per manifestare ai governi la loro richiesta di azione per il cambiamento climatico.

Dalle 10 alle 12 centinaia di studenti coloreranno la piazza centrale del paese con le loro parole, i loro cartelloni, le loro idee.

Sappiamo ormai da anni, e gli scienziati lo confermano, che le attività dell’uomo stanno mettendo a dura prova l’ambiente e che anche se esistono accordi per ridurre le emissioni di anidride carbonica poco viene fatto nella sostanza.

L’idea della crescita infinita dell’economia è crollata, le risorse del pianeta sono limitate e le stiamo consumando per il bene di pochi ad un ritmo non più sostenibile.

Oggi coloro che non hanno ancora diritto di voto, ma che più vivranno le conseguenze di un uso miope delle risorse, si stanno mobilitando per pretendere che vengano intraprese azioni concrete per il benessere di tutti.

In questi giorni di studio per prepararsi alla mobilitazione, i docenti hanno avuto quasi l’impressione che gli alunni fossero piuttosto consapevoli della necessità di un’inversione di rotta. È bello pensare che questo istinto naturale di tenere bene ciò che ci è stato dato possa non spegnersi col tempo.

La giovane attivista ambientale Greta Thunberg osserva come il sistema competitivo in cui viviamo abbia creato un forte squilibrio nel pianeta e quanto sia invece necessario condividere in modo equo le risorse e lavorare insieme per avere una Terra vivibile. A parte la mobilitazione del prossimo 15 marzo, sarà poi il lavoro che quotidianamente tutti noi porteremo avanti a fare la differenza in futuro: collaborazione, aiuto reciproco, tendere una mano a chi rimane indietro, dare spazio alle idee dei ragazzi, ascoltare i loro bisogni, educarli al rispetto degli altri e di sé. Questo potrà fare la differenza, perché andare avanti da soli serve a pochi, andare avanti insieme è per tutti, e per il pianeta, sicuramente.

thumbnail_VENERDìCLIMA2

Tutte le notizie di Montespertoli

<< Indietro
torna a inizio pagina