Sportivo dell'anno, atleti premiati a San Miniato per meriti sportivi e umani

sportivo dell'anno san miniato gianmarco lotti6

Grande successo per la nona edizione dello Sportivo dell’anno. La cerimonia è stata ospitata nell'Auditorium di piazza Buonaparte, per l'occasione gremito di persone, nella serata di mercoledì 13 marzo, quando sono stati premiati gli atleti che nel 2018 si sono maggiormente distinti per meriti sportivi e umani, insieme alle società del territorio. L’iniziativa, giunta alla nona edizione, è promossa dall’amministrazione comunale di San Miniato e dalla Consulta dello sport che quest’anno hanno scelto come tema lo sport come strumento di integrazione. Testimonial della serata, accolti dal sindaco Vittorio Gabbanini, dall’assessore allo sport David Spalletti e dal presidente della Consulta dello Sport Mauro Quagli sono stati il calciatore dell'Empoli F.C. Amed Junior Traorè, l'ex calciatore sanminiatese Stefano Bianconi e l'allenatore di atletica del Tuscany Camp Giuseppe Giambrone. A condurre la serata è stato il giornalista di Gonews Gianmarco Lotti.

“Ogni anno cerchiamo durante questa serata di lanciare dei messaggi positivi come solo lo sport riesce a fare – hanno dichiarato il sindaco e l’assessore -. La nostra amministrazione è da sempre attenta a promuovere i valori sani dello sport, tra questi l'integrazione sociale, l'emancipazione e il superamento di barriere culturali, oltre alla partecipazione, all'educazione e alla formazione. Da nove anni portiamo avanti un'iniziativa nata dalla nostra volontà, quella di premiare gli atleti del nostro territorio, un modo per valorizzare e riconoscere tutto il ricco movimento sportivo associativo che c'è a San Miniato e che, negli anni, ci ha davvero regalato molte soddisfazioni”. La serata si è aperta con un emozionante video a sorpresa con cui la Consulta dello sport ha voluto ripercorrere i dieci anni di amministrazione, per passare poi alla consegna degli attestati a tutti gli sportivi meritevoli.

A ricevere gli ambiti riconoscimenti sono stati:

Roberta Fioravanti e Lorenzo Pasquato (Centro Ippico San Goro),

Edoardo Pio Santarella e Giorgio Sardi (Moto Club Pellicorse),

Marco Giusti (Nos Racing),

Mattia Arzilli e Ilaria Elisabetta Ghironi (Drago Rosso),

Federico Antenori, Luca D’Avino (Canoa San Miniato),

Filippo Macchi, Giuditta Diamante, Mattia Parri, Andrea Soldaini, Filippo D’Alloro, Chiara Zingoni, Gilda Marianelli, Enzo Cappellini (G. S. Pattinaggio San Miniato),

Filippo Cecchi, Gabriele Arzilli, Tommaso Dati, Lara Scarselli, Matteo Cialdini, Letizia Tasciotti, Fabiana Luperini (Ciclistica San Miniato Santa Croce),

Elena Maggiorelli (Atletica La Rocca A.S.D.),

Francesco Wang, Eliza Camp, Matteo Stefanini, Leonardo Antonini (Canottieri San Miniato),

Nathalie Maria Fogli, Melody Santarpia, Greta Bacchi, Leonardo Giglio, Aurora Cantini, Roberta Cantini, Adele Perna, Matilde Boldrini, Costanza Ninci (A.S.D. Luna Rossa),

Martina Alfei, Gianluca Drago, Letizia Matteoli (Aquateam Nuoto Cuoio),

Caterina Monti, Elisa Fasano, Filomena Paterno (Stella Rossa),

l'A.S.D. San Miniato Ciclismo,

la squadra di prima divisione dell'A.S.D. Folgore San Miniato,

Miguel Torre (C.C. Romaiano),

l'A.P.D. Calciando Insieme,

Giulia Salvadori, Giulia Bracali, Federica Albanese, Chiara Tofani, Gisella Ensabella, Valentina Teristi (A.S.D. Gam),

Carlotta Bulleri (Atletica La Rocca),

Marco Nebbiai (Podismo “Il Ponte”),

Alessandro Baggiani, Delfo Antonelli (Comitato Provinciale Pisano di Podismo),

Mohamed Saidu (Associazione La Rocca),

“Il Ponte” e la Casa Culturale “Il Condominio”.

Consegnati un premio alla memoria a Mario Bacchi e il premio speciale “Giuseppe Cerone” a Ivano Leoni.

Fonte: Comune di San Miniato - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro
torna a inizio pagina