Giovani sul palcoscenico, a Empoli e Castelfiorentino 'Teatro fra le generazioni'

andromaca_sacchi_sabbia_civica_teatro_generazioni_2019_03_15

La IX edizione di Teatro fra le generazioni, che si svolgerà fra Castelfiorentino e Empoli da martedì 19 a venerdì  22 marzo, si conferma in Toscana come il più significativo cantiere multidisciplinare legato al teatro d'innovazione per le nuove generazioni.

Il cartellone della manifestazione offre ventuno appuntamenti, fra perfomance teatrali, incontri e workshop, disseminati in cinque luoghi fra Empoli e Castelfiorentino.

Gli spettacoli indagano vari linguaggi scenici (teatro, performance multimediale, teatro di figura) che complessivamente si rivolge agli spettatori più piccoli, ai giovani e al pubblico intergenerazionale delle famiglie e coinvolge artisti e compagnie provenienti da molte regioni italiane: i padroni di casa della compagnia residente Giallo Mare Minimal Teatro; Sacchi di Sabbia/Massimiliano Civica, Teatro del Buratto/Atir, Manifatture Teatrali Milanesi, Centro Teatrale MaMiMò/ Teatro Gioco Vita, Catalyst, Arts&Crafts, Kanterstrasse, Zaches, Teatro del Ventoprogetto Next), Pilar Ternera, Armamaxa teatro /PagineBiancheTeatro, L’asina sull’isola sull’isola/Arca Azzurra, Il Lavoratorio, Riserva Canini, Teatro della Tosse e Teatro del Piccione, Gogmagog,Daria Paoletta, KanterstrasseAssociazione Teatro Giovani Teatro Pirata.

Teatro fra le generazione resta ancora una manifestazione unica in Toscana, che intende consolidare il ruolo della Regione Toscana come territorio storicamente attento alle politiche ed alle attività artistiche legate alla platea delle nuove generazioni, le scuole e alle famiglie. Un’attenzione istituzionale e culturale che oggi, in una mutata geografia del panorama teatrale regionale, trova nella residenza interprovinciale di Giallo Mare Minimal Teatro un laboratorio progettuale di qualità.

· La residenza interprovinciale di Giallo Mare Minimal Teatro

Dal 2013, grazie all’applicazione  della L.R. 21/10, la Regione Toscana si è dotata di un sistema di Residenze teatrali diffuso su tutto il territorio regionale. Già nel 2010 è stato firmato un protocollo d’intesa pluriennale di sostegno alla residenza interprovinciale di Giallo Mare Minimal Teatro fra i comuni di Castelfiorentino, Empoli, Santa Croce sull’Arno e Vinci, l’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa e la compagnia teatrale Giallo Mare Minimal Teatro, con la supervisione della Regione Toscana.

In questo quadro di azione e collaborazione artistico - istituzionale è nato, nel 2011, Teatro fra le generazioni.

 · Gli spettacoli

Fra gli spettacoli ne segnaliamo alcuni: martedì 19 marzo alle 21.00 al Teatro del Popolo un intenso e toccante spettacolo di Manifatture Teatrali Milanesi Senza coda-una storia sulla diversità con Claudia Veronesi e Giacomo Vigentini; mercoledì 20 al Minimal Teatro di Empoli I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica presentano Andromaca, da Euripide con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Iliano, Giulia Solano. Giovedì 21 marzo alle 21.00 al Teatro del Popolo Metamorfosi indistinto racconto (da Ovidio) con Gaetano Colella, Enrico Messina, Daria Paoletta; venerdì 22 alle 21.00 sempre al Teatro del Popolo Pollicino con Simona Gambaro e Paolo Piano, spettacolo inserito nella rassegna Stasera pago io!, per la quale i bambini portano a teatro i genitori pagando con il fantassegno, denaro virtuale guadagnato con le animazioni nelle scuole.

· Gli incontri

Il primo interessante incontro è Question Time, ovvero un tempo ed uno spazio per parlare di ciò che ha dato impulso di crescita all’associazione Assitej, di ciò che non ha funzionato, di quanto è auspicabile faccia. Si terrà martedì 19 marzo alle 15.00 presso l’ex oratorio di San Carlo a Castelfiorentino.

Giovedì 21 marzo alle 15.00 al Ridotto del Teatro del Popolo “In fieri”, incontro coordinato da Giorgio Testa, sulla comunicazione di idee progettuali, frammenti, as/aggi scenici, molto o poco prima della scena, partecipano  Daria Paoletta, l’associazione Teatro Giovani Teatro Pirata ATGTP e la compagnia Madalena Reversa.

Venerdì 22 alle 17.00 all’ex oratorio di San Carlo riflessione sul teatro fra le generazioni rivolto ad insegnanti ed operatori teatrali, a cura di casa dello Spettatore di Roma.

· Crediti

Il cantiere Teatro fra le generazioni è promosso da Comune di Castelfiorentino, Regione Toscana, Giallo Mare Minimal Teatro, Fondazione Teatro del Popolo, Banca Cambiano 1884 s.p.a, in collaborazione con Comune di Empoli, Comune di Vinci, Comune di Santa Croce sull’Arno.

La direzione artistica ed organizzativa è di Giallo Mare Minimal Teatro all’interno del progetto complessivo di residenza teatrale.

· I luoghi

Gli eventi si terranno a Empoli al Minimal Teatro (via P. Veronese, 10) a Castelfiorentino al Teatro del popolo(piazza Gramsci, 80), al Ridotto del Teatro del Popolo(piazza Gramsci,77), all’ex Oratorio di San Carlo (via Testaferrata - Castelfiorentino) e la Teatro C’art (via Giuseppe Brodolini, 9).

· Informazioni e biglietti

L’ingresso agli spettacoli è di €4 per gli spettacoli.

Per lo spettacolo Andromaca, inserito nella stagione del Minimal Teatro di Empoli, biglietto con aperitivo € 10 - solo spettacolo € 8.

Lo spettacolo Pollicino inserito nella rassegna Stasera pago io!, biglietto € 5 per i bambini, gli adulti accompagnatori gratis purché in possesso dei fantassegni, fino ad esaurimento posti.

Fonte: Giallo Mare Minimal Teatro - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina