Gavena-Ferruzza, il derby che vale un titolo regionale

Ferruzza

Sabato 23 marzo al "Mannucci" di Pontedera, va in scena l'ultimo atto della Coppa Toscana Uisp 2018-2019. I campioni in carica del Gavena se la vedranno con i bianconeri di Mauro Parentini. Fischio d'inizio alle ore 16,30. La sfida tra le Cerbaie e i senesi del Vico D'Elsa, con inizio alle ore 14,30, vale la Coppa Granducato.

Sabato 23 marzo lo Stadio "Mannucci" di Pontedera ospiterà un grande pomeriggio di calcio amatoriale con le finalissime di Coppa Toscana e Coppa Granducato. L'epilogo della rassegna regionale organizzata da Uisp Toscana metterà di fronte Gavena e Ferruzza, in un derby tutto "empolese" di grande blasone.

I cerretesi di mister Alessandro Paxia hanno la possibilità di difendere lo scettro conquistato un anno fa a Lamporecchio contro i pistoiesi delle Querci, mentre la Ferruzza, già vincitrice del titolo nel 2012, nel 2014 (proprio in finale contro il Gavena) e nel 2017 ai danni della Casa Culturale, punta al quarto successo della sua storia. Comunque vada, il prestigioso trofeo resterà in territorio "empolese".

Il Gavena punta ad aggiudicarsi il titolo per due volte consecutive, impresa di cui furono capaci le Cerbaie nel biennio 2010-2011. Ciambotti e compagni hanno eliminato ai quarti di finale il Real Isola, mentre in semifinale hanno avuto la meglio sul San Donato, formazione della Valdera, superata con il risultato di 2-0 maturato sia all'andata che nel match di ritorno. I fucecchiesi di mister Mauro Parentini si sono conquistati la finalissima di Pontedera dopo aver eliminato i senesi del Campiglia ai quarti di finale e, in semifinale, la Casa Culturale.

Nell'eterna sfida con i samminiatesi, Angerame e soci hanno avuto la meglio sul team guidato da Nicola Matteoli dopo aver vinto di misura il match d'andata (1-0) e pareggiato 1-1 nel ritorno di San Miniato Basso. A distanza di cinque anni esatti dalla finalissima del 2014 disputata a Montelupo Fiorentino, che premiò ai calci di rigore i fucecchiesi di Parentini, Ferruzza e Gavena daranno vita a una sfida di grande spessore tecnico, prestigio e incertezza con l'obbiettivo di arricchire l'invidiabile palmarès di entrambe le formazioni.

In Coppa Granducato spetta alle Cerbaie il difficile compito di portare il trofeo nel circuito amatoriale Uisp Empolese Valdelsa. I ragazzi allenati dal tecnico Rodolfo Polimeni, sconfitto un anno fa in Coppa Uisp dai senesi del Campiglia quando si trovava ancora alla guida del Ponzano, si troveranno di fronte il Vico D'Elsa. Le Cerbaie hanno raggiunto l'epilogo della Coppa Granducato eliminando in semifinale i garfagnini della Capriola, superati all'andata (3-1) e al ritorno grazie a un perentorio 5-1 firmato Mercuri (2), Bafumi, Fall e D'Auria.

I senesi del Vico, che si aggiudicarono l'edizione della Coppa Toscana 2016 disputata all'Arena Garibaldi di Pisa proprio in finale con le Cerbaie, si sono sbarazzati in semifinale del GS Scarperia.

Fonte: Calcio Uisp Empoli Valdelsa - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Calcio Uisp

<< Indietro
torna a inizio pagina