Droga, nonna impegna preziosi per dare denaro al nipote: arrestato

 

I suoi accessi di rabbia, le minacce, i maltrattamenti familiari, hanno spinto sua nonna a impegnare i gioielli per dargli i soldi per la droga. Un 37enne tossicodipendente è diventato l'incubo della sua famiglia. Ma i soldi non gli sono bastati e questo lo ha spinto a minacciare suo padre con un coltello per ottenere altro danaro. La polizia lo ha scoperto e arrestato a Firenze con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.

Il 37enne ha problemi di tossicodipendenza da anni e secondo le ricostruzioni, nel tempo avrebbe estorto denaro sia al padre, per una somma complessiva di circa 20mila euro, sia alla nonna, una ultraottantenne, che per placarne le ire aveva provato ad accontentarlo cedendo in pegno i gioielli messi da parte durante una vita.



Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro

torna a inizio pagina