Musica lirica, due serate a Montespertoli per celebrare Amedeo Bassi

Amedeo Bassi
Amedeo Bassi

Due serate all'insegna della musica lirica a Montespertoli per celebrare il grande tenore Amedeo Bassi. L'“Omaggio ad Amedeo Bassi”, promosso e organizzato dall'assessorato alla Cultura del Comune di Montespertoli con la collaborazione artistica della coop Sinfonia, si svolgerà il 5 e 12 aprile alle ore 21 nella suggestiva location del museo intitolato all'artista montespertolese, sito in piazza Machiavelli 13.

Venerdì 5 aprile alle ore 21 in programma il concerto “R. Leoncavallo”, con Arcadio Baracchi al flauto e Giuseppe Tavanti al piano. Durante il concerto saranno suonate arie di Mozart, Chopin, Donizetti, Verdi, Kohler e Briccialdi. Prima, però, i due musicisti presenteranno il libro “Un'idea di Ruggero Leoncavallo” (Edizioni Terzo Millennio) di Giuseppe Tavanti, che racconta l’avventurosa esistenza del celebre autore: personaggio vulcanico, dalla creatività vivace, se non addirittura frenetica.

Conosciuto per l'opera “Pagliacci, il musicista napoletano compose in realtà molta altra musica, praticamente dimenticata ai giorni nostri. Il volume vuole anche essere uno spunto di riflessione per affrontare le vicende storico culturali che caratterizzarono un periodo travagliato quale quello a cavallo di '800 e '900. Il libro ha carattere divulgativo ed è rivolto a tutti coloro che vogliono conoscere la vicenda umana ed artistica di un compositore ingiustamente sottovalutato ai giorni nostri.

Venerdì 12 aprile si terrà il “Gala lirico”, con la soprano Ko Myung San alla voce e Giuseppe Tavanti al piano. Il programma del concerto prevede brani di Berstein, Rossini, Verdi e Puccini.

Gli artisti

Nata a Seoul da padre direttore del coro dell'Opera Nazionale Coreana di Seul e da madre cantante, Ko Myung San si è diplomata in canto con il massimo dei voti presso il conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze e tra i diversi riconoscimenti ottenuti ha vinto il Primo premio assoluto al VI concorso internazionale “Giovani Musicisti” di Treviso.

Giuseppe Tavanti proviene dalla scuola pianistica di Orazio Frugoni, Arturo Benedetti Michelangeli e Guido Agosti, considerati fra i più grandi pianisti del ‘900. Ha suonato come solista per il Teatro alla Scala di Milano, Maggio Musicale Fiorentino, oltre che per altri prestigiosi teatri in Europa.

Barsacchi si è diplomato a 17 anni presso il Conservatorio “Cherubini” di Firenze. Per il suo perfezionamento ha seguito le lezioni in Italia e all’estero con flautisti affermati e di fama internazionale. E’ risultato vincitore in concorsi nazionali e internazionali.

I concerti sono a ingresso libero. Per informazioni e prenotazioni 0571 600255.

 

Fonte: Comune di Montespertoli - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Montespertoli

<< Indietro
torna a inizio pagina