Tari 2019 Lastra, la soddisfazione delle associazioni di categoria

municipio lastra a signa

Non possiamo che esprimere la nostra soddisfazione per il lavoro svolto sul capitolo della Tari in questi anni dall’amministrazione comunale di Lastra a Signa. Un lavoro che ha portato, fin dal 2016 ovvero il primo anno in cui è stato applicato il nuovo sistema di gestione dei rifiuti, all’impegno di non aumentare la tassazione fino alla grande novità di quest’anno in cui, addirittura, si registra una diminuzione della Tari per le utenze non domestiche fino al 7%, con un ulteriore 8% in meno applicabile a chi effettua correttamente la raccolta differenziata dei rifiuti.

Crediamo che un percorso di questo tipo debba essere evidenziato come esempio di buone pratiche amministrative messe in atto da un Comune, soprattutto sottolineando il fatto che negli ultimi due anni Lastra a Signa è passata da un 33,26% di raccolta differenziata a uno straordinario risultato, con l’avvio del porta a porta, di 83,68% che ha posizionato questo territorio al primo posto fra i comuni della Piana come dato sui rifiuti differenziati e al sesto posto fra i comuni toscani ricicloni sopra i 15.000 abitanti, secondo Legambiente.

Fonte: Confesercenti Firenze - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Lastra a Signa

<< Indietro
torna a inizio pagina