Derby senese amaro per l'Use Computer Gross

gabriele-giarelli

81-76

LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA

Bianchi 5, Olleia 17, Imbrò 6, Nepi 18, Casoni 8, Stepanovic, Gnecchi 11, Ndour ne, Simeoli, Pucci 13, Falchi ne, Maccaferri 3. All. Tozzi

USE COMPUTER GROSS

Sesoldi 10, Antonini, Giarelli 11, Botteghi 4, Perin 11, Stefanini 2, Raffaelli 18, Corbinelli 5, Landi ne, Giannini 15, Falaschi ne, Maltomini ne. All. Bassi (ass. Mazzoni)

Parziali: 19-16, 40-34 (21-18), 58-50 (18-16), 81-76 (23-26)

Arbitri: Cattani di Genova e Coraggio di Sora

L'attesa vittoria non arriva. La voglia di salvezza della Virtus Siena è più forte di quella playoff dell'Use Computer Gross e così la squadra di casa porta a casa il derby per 81-76, dopo una gara combattuta ed equilibrata che si risolve solo nei giri di lancetta finali.

Giannini inaugura la partita ma subito Siena, con la tripla di Casoni, scava il primo vantaggio: 15-6. Ribatte Perin ed al primo parziale le due squadre sono sul 19-16. L'Use si rifà sotto e con Botteghi segna il 27-26. Ribatte Bianchi e, subito dopo, la scena si ripete con Sesoldi che segna il 29-28 e Maccaferri la tripla del 32-28 a cui seguono due liberi di Pucci. All'intervallo siamo 40-34 e, dopo un paio di minuti, la tripla di Nepi è quella del 49-40. La squadra di Bassi resta comunque aggrappata alla partita, seppur non trovi mai il sorpasso. Al 30' la bomba di Nepi inchioda il punteggio sul 58-50. Siena mantiene le distanze anche in avvio dell'ultima frazione (62-54 al 3'). Giarelli riavvicina i biancorossi (62-58) e subito replicano Gnecchi con due liberi e Olleia, prima della tripla di Corbinelli: 66-61 al 5'. Le due squadre continuano con botta e risposta ed al 7' la tripla di Perin è quella del 74-72. Raffaelli sbaglia la bomba del sorpasso ma, sull'azione successiva, Giannini pareggia a quota 74 quando mancano 1 minuto e mezzo alla sirena. Segna Pucci, Raffaelli sbaglia, Olleia subisce fallo e va in lunetta segnando due liberi: 78-74. Con venti secondi da giocare coach Bassi chiama timeout e Raffaelli mette il 78-76. Stavolta il minuto è per la squadra di casa e, alla ripresa, Nepi subisce fallo e mette i due liberi: 80-76. I secondi da giocare sono 12, Giannini ci prova ma sbaglia e Nepi, con l'ultimo libero dopo fallo subito, sigilla l'81-76 finale. E domenica ancora derby, stavolta sul campo della Fiorentina.

Fonte: Use - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina