La Gioielleria Mancini a valanga su Montecatini

foto di archivio
foto di archivio

Ultimo derby della regular season per i ciabattini che, nella “lunga” trasferta di Montecatini, incontrano i giovani terribili di coach Ialuna che già nella gara di andata violarono il PalaCardelli.

Bellini apre le ostilità con un bel contropiede innescato da Maccione subito dopo ancora Bellini che piazza la bomba in transizione e coach Ialuna ricorre subito al minuto di sospensione dopo poco più un minuto di gioco. Montecatini rientra a zona e piazza un controparziale di 8-0 e stavolta è coach Matteoni a chiamare minuto. Vezzani suona la riscossa con una bella bomba, subito dopo Testa lo imita per il sorpasso Monsummanese. Ma prima Duccini poi Mucci da 3 danno il nuovo vantaggio di Montecatini (che sarà l’ultimo della partita). Maccione accorcia poi Vezzani da 3 per il nuovo vantaggio blu-amaranto. Partita piacevole fino ad ora con le squadre che si fronteggiano a viso aperto. Mignanelli colpisce dalla media ma Montecatini c’è.  Una gran bomba di Barneschi sulla sirena fissa il punteggio sul 17-25 alla fine del primo quarto.

Navicelli porta a spasso la difesa montecatinese e va a segnare in entrata per il +10 in apertura del secondo quarto, poi Barneschi va a concludere un bel contropiede innescato da Calderaro e coach Ialuna ricorre ancora al minuto di sospensione. Maccione colpisce dalla media ben imbeccato da Calderaro e  Monsummano vola a +16 (17-33). Ma Montecatini non molla mai e piazza un nuovo parziale di 6-0. Si scatena Vezzani che prima piazza una bomba poi va in coast-to-coast e subito dopo conclude un contropiede spettacolo innescato da Calderaro e Testa. Le squadre vanno al riposo lungo sul 29-43.

Botta e risposta in apertura del terzo quarto poi una bomba di Testa è una di Vezzani danno il +20 ai ciabattini. Montecatini tenta una reazione ma Testa punisce ancora da tre. i rossoblu provano a rimontare ma stavolta è Maccione a colpire dall’arco dei 6,75. I tentativi di rimonta di Montecatini vengono puntualmente rispediti al mittente e al 7’ il risultato è 42-59. Uno scatenato Bellini consegna il nuovo +20 poi Calderaro per il massimo vantaggio. Il quarto scorre via senza particolari scossoni e si chiude sul punteggio di 47-68.

Dopo 2’15” arriva il primo canestro dell’ultimo  quarto con Menichini ma Bellini risponde sull’altro lato del campo. Calderaro e Bellini si trovano a meraviglia e rispondono alle scorribande montecatinesi. La partita scorre via tra un canestro-spettacolo di Vezzani in entrata e i primi punti fra i senior di Lorenzo Monti, classe 2003, prodotto del vivaio Shoemakers. Risultato finale 70-88.

Bella vittoria dei ciabattini che conquistano matematicamente il quarto posto e il diritto del favore del campo nei quarti di finale dei play-off. Con questa vittoria i ciabattini stabiliscono il nuovo record di punti nel campionato di Serie D migliorando il risultato dello scorso anno.

“L'intero roster ha fatto un buon lavoro stasera e durante la settimana - commenta soddisfatto coach Matteoni -  È un percorso di crescita che vogliamo portare a termine nel migliore dei modi fino alla fine della regular season. È questo ciò per cui stiamo lavorando. Infine è veramente una bella soddisfazione aver visto segnare Monti, come per Marchetti l'anno scorso: sono traguardi importanti per il nostro progetto giovanile e per questi giovani che lavorano molto duramente durante la settimana.”

Rossoblu  Junior Montecatini       70

Gioielleria Mancini Shoemakers   88

Parziali: 17–25; 29-43; 47-68

Rossoblu Junior Montecatini: Carducci 8, Giuliani, Mucci 14, Guerra 13, Duccini 16, Baronti,  Villa 3, Menichini 14, Ulivieri, Pellegrini 2. All. Ialuna

Gioielleria Mancini Shoemakers Monsummano: Navicelli 2, Barneschi 5, Danesi, Vezzani 24, Luciano 1, Maccione 9, Monti 4, Alikalfic 1, Bellini 21, Mignanelli 2, Testa 9, Calderaro 10. All.: Matteoni

Fonte: ASD Shoemakers Basket Monsummano

Tutte le notizie di Monsummano Terme

<< Indietro
torna a inizio pagina