Solettificio Manetti espugna il PalaTagliate di Lucca

basket_generica_ (1)

LUCCA. Un’Abc Solettificio Manetti da dieci e lode espugna il PalaTagliate di Lucca 76-83 nella penultima giornata di regular season e si mantiene nel quartetto di testa.

Stavolta sì, tutti in piedi per l’Abc Solettificio Manetti.
Con una prova di forza, carattere e tanto, tantissimo cuore, i ragazzi di Paolo Betti espugnano il parquet del Cmb Junior Lucca, seconda della classe e, insieme al Pino Dragons, maggiore candidata per il salto di categoria: 76-83 il finale al PalaTagliate che permette dunque ai gialloblu di mantenersi nel quartetto di testa.
Un’Abc da dieci e lode che, guidata da due prestazioni pazzesche di Zani e Tozzi, ha saputo soffrire, inseguire, lottare, per poi affondare il break letale nella frazione finale. Un’Abc, dunque, che oltre a portare a casa due punti pesantissimi, ha cancellato immediatamente i fantasmi della prestazione opaca di sette giorni fa imponendosi con una prova corale di fronte ad una squadra che, a roster, si conferma un gradino sopra a tutti. Una squadra da categoria superiore, lo abbiamo sempre detto, ma di fronte ad un team dalla grandissima esperienza l’Abc ha fatto qualcosa in più: ha mostrato non soltanto il suo valore, ma anche l’orgoglio, il carattere e un cuore immenso.

Quintetti.
Lucca: Zita, Barsanti, Del Debbio, Romano, Tessitori.
Abc: Daly, Belli, Terrosi, Verdiani, Delli Carri.
Con un quintetto davvero di lusso il Cmb prova subito a scappare dopo due minuti di gioco (10-4), per poi toccare il +11 al 4′ grazie all’esperienza di Romano che prima fa 1/2 dalla lunetta, poi si impossa del rimbalzo offensivo ed infine infila la tripla del 17-6. La reazione gialloblu arriva però negli ultimi tre giri di lancette quando, con Zani e Verdiani sugli scudi, l’Abc accorcia fino al -6 (24-18) e chiude la frazione sul -5 (26-21).
Terrosi dall’arco inaugura il secondo quarto per il -2 (26-24), ma sponda Lucca rispondono puntuali Del Debbio e Tessitori per il nuovo +7 (31-24). La rimonta castellana si concretizza dopo tre minuti con la tripla di Tozzi che impatta sul 33-33, seguito da Verdiani per il primo vantaggio al 14′ (33-35). Tempestini riporta i suoi sul +4 al 18′ (41-37) che diventa +7 con Zita (46-39), finchè Belli dalla lunetta manda tutti all’intervallo sul 46-41.
La ripresa si apre con Barsanti dalla lunghissima distanza per il 49-41 e con l’Abc che cerca di restare in scia (53-47), ma Tessitori a metà frazione infila il nuovo +10 (57-47). Negli due minuti prima dell’ultimo riposo, però, la truppa di Paolo Betti cambia marcia e, con un break di 5-11, chude il terzo parziale a -4 (62-58) riaprendo completamente la sfida.
Una corsa, quella castellana, che prosegue nella frazione finale creando una vera e propria sinfonia: l’Abc che serviva, l’Abc concreta e compatta che sola avrebbe potuto affondare il blitz al PalaTagliate, dà il via alla volata decisiva: Zani firma il nuovo sorpasso al 33′ (68-69), e da quel momento in poi il Cmb può soltanto inseguire. Una cavalcata splendida quella dei gialloblu che corrono, allungano e compiono l’impresa. Lucca è costretta a piegarsi. Tutti in piedi per questa Abc.

CMB JUNIOR LUCCA – ABC SOLETTIFICIO MANETTI

Parziali: 26-21; 46-41 (20-20); 62-58 (16-17); 76-83 (14-25)

Cmb Junior Lucca: Zita 4 (2/5, 0/2), Barsanti 15 (4/6, 1/8), Tessitori 11 (5/10, 0/0),  Del Debbio 13 (2/4,3/7), Romano 15 (2/4, 3/7), Russo 2 (1/1, 0/0), Puccinelli (0/0, 0/0), Giovannetti ne, Pagni (0/0, 0/0), Pierini 6 (2/4, 0/0), Tempestini 10 (1/4, 1/5), Redini ne. All. Piazza. Ass. Chiarello, Puschi.

Abc Solettificio Manetti: Terrosi 9 (1/2, 1/6), Daly 3 (1/3, 0/2), Verdiani 12 (3/8, 1/3), Belli 10 (1/1, 1/2), Delli Carri 3 (1/5, 0/5), Zani 22 (6/7, 2/4), Lazzeri ne, Flotta ne, Meoni ne, Tozzi 23 (6/10, 2/2), Cantini 1 (0/3, 0/0), Calamassi (0/0, 0/0). All. Betti. Ass. Manetti, Lazzeretti.

Arbitri: Mariotti di Cascina, Solfanelli di Livorno

Fonte: Abc Castelfiorentino - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina