Due bracconieri denunciati nella palude del lago di Massaciuccoli

Due bracconieri sono stati denunciati nella palude del lago di Massaciuccoli. Sono stati colti in flagrante dai guardiaparco del corpo di vigilanza del Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli e denunciati per l'esercizio venatorio in periodo di chiusura generale.

A finire nei guai un 57enne residente a Torre del Lago e un 63enne residente a Massarosa, sorpresi a caccia degli anatidi che in questo periodo primaverile migrano verso il nord Europa. Sono stati anche sequestrati un fucile semiautomatico calibro 12, uno a pompa calibro 12, un registratore con altoparlante per il richiamo degli uccelli, diverse munizioni del tipo 'subsound' utilizzabili anche per armi silenziate, e diversi anatidi abbattuti, tra cui marzaiole e mestoloni.

I due, precisa una nota, utilizzavano strumenti non consentiti dalla legge da trent'anni, come registratori per il richiamo degli uccelli e munizioni in piombo non consentite nella zona di protezione speciale del Massaciuccoli.

Tutte le notizie di Massarosa

<< Indietro
torna a inizio pagina