Uniti si può, a battesimo la lista civica in appoggio a Giglioli

uniti_si_puo_giglioli_2019_04_15___2

“Uniti si può” è questo il nome della nuova lista civica tutta made in San Miniato che sosterrà Simone Giglioli a sindaco di San Miniato.

“Abbiamo scelto questo slogan – spiega Loredano Arzilli, capolista – perché crediamo racchiuda il vero spirito della nostra proposta e di quella di Giglioli, e cioè che se stiamo uniti nessun traguardo ci è impossibile. Per questo ci piace dire che uniti si può:nella famiglia, nel lavoro, nello sport. Uniti possiamo raggiungere obiettivi e non con un uomo solo al comando. Questa insomma è la lista civica che serve a San Miniato e infatti ci rivolgiamo soprattutto agli indecisi e a chi negli ultimi anni è rimasto a casa. Per noi questa iniziativa è anzitutto partecipazione comunitaria e diritti sia individuali che collettivi per cui in lista avremo anche cittadini di origine straniera per battere chi sparge paura e chi lucra sulla paura. Per noi San Miniato non può avere muri e indifferenza, ma spazi aperti e libertà”.

“Si tratta di un altro tassello nella mia strategia di unire e rinnovare il centrosinistra – ha commentato Simone Giglioli – e sono contento che il nuovo mosaico di governo per la città stia prendendo forma in questo modo, cioè con la partecipazione dal basso di centinaia e centinaia di cittadini. Ecco perché il messaggio di questa lista è importante. Perché da una parte c’è chi specula sulle paure, chi governa in una eterna campagna elettorale, come fa la Lega e la destra a trazione leghista. Dall’altra ci sono i messaggi di decrescita infelice e di arretramento dello sviluppo. E i cittadini non possono essere costretti a scegliere fra il male minore. Da qui la voglia e l'esigenza di costruire a San Miniato un centrosinistra radicale nei suoi valori fondanti e riformista nella sua pratica di governo.

E dunque la parola unità è prima di tutto un contenuto e un metodo di governo. Perché a San Miniato noi vogliamo unire ambientale e crescita economica e occupazionale attraverso uno sviluppo omogeneo del territorio. San Miniato terra del buon vivere non è uno spot, ma una missione che questa lista , col suo messaggio di unità e non divisione, ci consentirà di portare avanti con più forza ancora”.

Oltre al candidato sindaco Simone Giglioli e al capolista Loredano Arzilli alla presentazione di Uniti Si Può hanno partecipato anche il segretario del Pd Gianluca Bertini e Riccardo Nieri dei Riformisti per San Minato, cioè le altre due liste che sostengono Giglioli Sindaco. La lista Uniti Si Può sarà presentata alla cittadinanza giovedì 18 aprile alle 19 al bar Arcobaleno di Ponte a Egola. Intanto Giglioli ha anticipato la presentazione delle sue linee guida di programma a mercoledì 17 aprile a Corazzano alle 21.30 per evitare sovrapposizioni con la Messa del Giovedì Santo In Cena Domini.

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro
torna a inizio pagina