Orto Botanico e Cittadella Galileiana sotto ristrutturazione

orto_botanico_pisa

Hanno preso l’avvio i lavori di ammodernamento e ristrutturazione degli spazi esterni all'Orto e Museo Botanico e alla Cittadella Galileiana, dove saranno effettuati interventi anche agli edifici che ospitano il Museo degli Strumenti per il Calcolo, il Museo degli Strumenti di Fisica e la Ludoteca Scientifica. I lavori consentiranno di avere spazi più godibili, con strutture maggiormente fruibili dai visitatori e percorsi che ne faciliteranno l’accessibilità.

Il Sistema Museale dell’Università di Pisa si scusa per gli eventuali disagi e si impegna a dare notizia di eventuali modifiche temporanee ai percorsi di visita. Il personale delle biglietterie sarà in ogni caso a disposizione dei visitatori per fornire tutte le informazioni necessarie per effettuare visite con il minore disagio possibile.

Cittadella Galileiana
I lavori in corso riguardano innanzitutto la sistemazione dell’area verde, con la realizzazione dei percorsi pedonali, la nuova illuminazione, la piantumazione di essenze arboree e la razionalizzazione del sistema dei parcheggi. Questo permetterà di poter usufruire degli spazi esterni ai musei, anche mediante l’installazione di apposite panchine, e di poter accedere in maniera più facile durante gli eventi serali. In aggiunta, si sta avviando l’intervento di adeguamento interno ed esterno degli edifici del Museo degli Strumenti per il Calcolo, del Museo degli Strumenti di Fisica e della Ludoteca, in modo da aumentare lo spazio espositivo, ripensando gli allestimenti attuali e rendendoli maggiormente interattivi.

Orto e Museo Botanico
Martedì 16 aprile 2019 inizieranno invece i lavori all’Orto e Museo Botanico dell’Università di Pisa. I viali principali della Scuola Botanica (la porzione più antica dell’Orto) avranno una nuova copertura e potranno essere percorsi in modo più semplice da chi utilizza sedie a rotelle o passeggini; sarà inoltre installato un impianto di illuminazione notturna che permetterà di accedere agli spazi esterni anche in orario serale, aprendo le strutture a nuove iniziative. È previsto infine anche il restauro dei vari monumenti presenti nell'area.

I lavori di ammodernamento interesseranno dapprima l’area adiacente al Museo Botanico e per questo l’accesso potrà effettuarsi solo dalla biglietteria di via Luca Ghini (l’ingresso di via Roma resterà invece chiuso al pubblico). Sarà comunque garantito l'ingresso al Museo Botanico da un vialetto interno, con ingressi contingentati (massimo 30 persone) per motivi di sicurezza. Sarà riaperta l'entrata di via Roma limitatamente al periodo compreso fra il 20 e il 28 aprile, che dal 29 aprile verrà di nuovo chiusa.

Successivamente, i lavori interesseranno tutto il resto della Scuola Botanica. In questa fase saranno aperte entrambe le biglietterie, però entrando da via Luca Ghini sarà possibile visitare solo la porzione settentrionale dell’Orto Botanico (quella più vicina a Piazza dei Miracoli), mentre entrando dalla biglietteria di via Roma sarà possibile accedere solo al Museo Botanico. Per poter visitare sia la porzione accessibile dell’Orto Botanico che il Museo Botanico, il visitatore dovrà quindi percorrere il perimetro esterno dell’Orto.
Durante la seconda fase dei lavori di ammodernamento il costo del biglietto di ingresso sarà ridotto del 50%, ed esibendo lo stesso biglietto sarà possibile visitare sia l’Orto Botanico (entrando da via Luca Ghini) che il Museo Botanico (entrando da via Roma).

Fonte: Università di Pisa

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina