Norme igienico sanitarie scadenti: sospesa l'attività di un ristorante

carabinieri_auto_generica_2

A Monsummano terme, alcuni giorni fa, un ristorante giapponese è stato protagonista di controlli da parte degli ispettori del NAS di Firenze e dei Carabinieri di Monsummano. Il titolare del ristorante di via Empolese, un 57enne di origini cinesi residente a Campi Bisenzio, ha ricevuto una multa di 3mila euro dall’Asl. All’uomo è stata contestata la mancata attuazione del piano di autocontrollo che ha provocato inoltre la sospensione dell’attività di preparazione e somministrazione di pesce crudo, prodotto nel suo locale.

Tutte le notizie di Monsummano Terme

<< Indietro
torna a inizio pagina