A Palaia è boom di turisti + 45%

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)

Dati record per il turismo a Palaia che continua senza freni la sua crescita. Il Comune della Valdera, meta molto apprezzata per il paesaggio incontaminato e per la sua ampia e diversificata offerta ricettiva, ha registrato nel corso del 2018, tra turisti italiani e stranieri, un numero di presenze pari a 96.923. Già nel 2017, stagione turisticamente molto fortunata, Palaia aveva conquistato il primo gradino del podio tra i Comune dell’intera zona Valdera con 66.459 presenze: un incremento davvero importante, pari al 45,84%. «Dati molto positivi – commenta il sindaco Marco Gherardini – che ci esortano a proseguire nell’impegno per il turismo e per il territorio, insieme agli operatori del settore e a tutti i cittadini. Negli ultimi cinque anni – continua il sindaco – le presenze turistiche sono aumentate di più di un quarto. Il nostro territorio è sempre più amato e ha bisogno di un lavoro competente e di squadra che sappia valorizzare i nostri paesi, le nostre ricchezze culturali e ambientali, le attività, i servizi e le numerose iniziative».

Il Comune fa sapere che è in uscita la nuova edizione della Guida turistica (in italiano ed inglese) che raccoglie tutte le bellezze del territorio palaiese: un volume di circa 100 pagine a colori, con oltre 100 fotografie molto utile per conoscere e scoprire la storia locale, i principali monumenti, i borghi, gli itinerari naturalistici e i prodotti eno-gastronomici, anche con approfondimenti e curiosità, informazioni utili e gli elenchi delle strutture di accoglienza turistica e di tutti i servizi messi a disposizione per coloro che si trovano a soggiornare nel territorio palaiese. Non solo, già adesso sul sito internet del Comune è possibile accedere alla App dedicata alla sentieristica comunale: uno strumento inedito sviluppato dal gruppo “Palaia Trekking”, in collaborazione con l’ufficio turistico del Comune. «Le politiche turistiche – sottolinea il sindaco – funzionano se sono “politiche di comunità”. A partire da una profonda conoscenza del territorio, occorre fare sistema e creare sempre nuove sinergie tra i tanti soggetti in campo, da quelli associativi a quelli imprenditoriali. Siamo la punta di diamante del turismo in Valdera ed i turisti si innamorano delle nostre bellezze paesaggistiche. Come istituzioni – afferma Gherardini – sentiamo tutta la responsabilità di continuare a far crescere e promuovere al meglio questo nostro patrimonio». Il Comune di Palaia, insieme all’ufficio turistico della Valdera, negli ultimi tempi ha dato tra l’altro molta importanza agli “educational tour”, per far conoscere le bellezze e l'unicità del territorio attraverso gli occhi di travel blogger di successo che hanno la possibilità di vivere in prima persona le esperienze che offre il nostro territorio e raccontarle con genuinità ai loro followers creando curiosità e voglia di viaggiare. Un lavoro quindi intenso che sembra produrre ottimi risultati. Secondo i dati comunicati dalla Regione, con le sue presenze turistiche Palaia si piazza ora al terzo posto tra i Comuni dell’ambito turistico “Terre di Pisa”, dopo Pisa e San Giuliano Terme. In netto aumento anche gli arrivi: nel 2018 per Palaia sono stati 12.466.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Palaia

<< Indietro
torna a inizio pagina