CinemAmbiente, il miglior cortometraggio è dell'IIS Ferraris-Brunelleschi di Empoli

2 Gradi_3

Sono stati resi noti oggi, venerdì 10 maggio 2019, a Roma, nella cornice aulica della Sala della Protomoteca del Campidoglio, gli esiti del Concorso nazionale CinemAmbiente Junior 2019, la sezione competitiva rivolta alle Scuole Primarie e alle Secondarie di I e II grado istituita dallo scorso anno all’interno del Festival CinemAmbiente. I film vincitori sono stati annunciati nell’ambito dell’iniziativa “Villaggio per l’educazione ambientale”, promossa dal Ministero dell’Ambiente, dal direttore del Festival, Gaetano Capizzi, che ha sottolineato il notevole successo complessivo della sezione competitiva dedicata ai più giovani.

Sono stati infatti circa 200 i cortometraggi a tema ambientale iscritti alla seconda edizione del Concorso (riservata agli elaborati realizzati nel corso dell’ultimo anno scolastico 2018-19), in arrivo da svariate Regioni italiane. «Il grande numero di filmati che ci sono pervenuti dalle Scuole italiane – commenta il direttore del Festival CinemAmbiente, Gaetano Capizzi – conferma l’interesse per i temi ambientali che le nuove generazioni stanno esprimendo con forza in tutto il mondo. I giovani chiedono di essere protagonisti nelle decisioni che riguardano il loro futuro anche attraverso il cinema e trovano nel Festival CinemAmbiente un palcoscenico che li privilegia e incoraggia il loro impegno».

I film vincitori saranno premiati il 5 giugno – alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – nel corso della cerimonia di chiusura del Festival CinemAmbiente, la cui 22ma edizione prenderà il via a Torino il 31 maggio 2019.

I film vincitori del Concorso nazionale Scuole

CinemAmbiente Junior 2019

PREMIO per il miglior cortometraggio delle Scuole Primarie:

Giustino, uccellino coraggioso, realizzato dagli allievi della classe 2a C dell’I.C. 57° “San Giovanni Bosco” di Napoli

PREMIO per il miglior cortometraggio delle Scuole Secondarie di I grado a:

Gli eroi del riciclo, realizzato dagli allievi della classe 3G dell’I.C. “A. Stoppani” di Lecco

PREMIO per il miglior cortometraggio delle Scuole Secondarie di II grado a:

2 Gradi, realizzato dagli allievi del Gruppo SCRILAB dell’I.I.S. “Ferraris-Brunelleschi” di Empoli (FI)

MENZIONE SPECIALE:

Uomini e ferro, realizzato dagli allievi della 5a A dell’I.I.S.S. “Antonio Pacinotti” di Taranto

La motivazione per Empoli

Attorno all’affermazione di Nelson Mandela, “L’acqua è democrazia”, gli studenti di Empoli ci offrono con disincanto i loro dubbi, le loro paure insieme con la loro voglia di capire di più, l’ambizione di farsi parte attiva in una società “imperfetta e perfettibile”; una società di cui loro, nella piena consapevolezza dei propri limiti, di quelli della scienza e della politica, ma anche forti dei rispettivi ruoli, risorse e potenzialità, sono il futuro. Un futuro che cerca nella comprensione del nostro presente la miglior strada possibile da percorrere, insieme: individui, scienza, società.

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina